Gerry Scotti e la lotto contro il vitalizio “Non lo voglio ma non me lo tolgono”

Pubblicato il: 12 Febbraio 2020 alle 4:02

Incredibile la vicenda che ha come protagonista il conduttore televisivo Gerry Scotti, il quale avrebbe fatto sapere di non volere più il vitalizio che continua a riscuotere. Il conduttore in tutti questi anni pare avesse chiesto come fare per poter rinunciare a questo vitalizio che continua a ricevere per un impegno in politica che lo stesso ha avuto tanto tempo fa. A dare questa notizia è stato lo stesso Gerry Scotti durante un’intervista rilasciata per un giornale del nostro paese, svelando di avere così un “problema” per il quale pare addirittura si fosse rivolto a Matteo Renzi. A tal riguardo, il conduttore Mediaset avrebbe detto: “Renzi? Con lui abbiamo ‘in sospeso’ una vecchia storia, quella della pensione. Ha detto che ci pensava lui. Lui disse ‘Ci penso io, stai sereno!’ Poi è sparito, adesso non so più a chi telefonare”.

Gerry Scotti non vuole il vitalizio, nessuno gli dice come rinunciare

Insomma a dire dal conduttore Mediaset, avrebbe fatto di tutto in questi ultimi anni per poter rinunciare a questo vitalizio ma pare che nessuno gli abbia dato delle dritte su cosa fare e come agire. Gerry Scotti è intenzionato a rinunciare a questo vitalizio che lo stesso sente di non meritare e di cui tra l’altro dice di non averne assolutamente bisogno. Parlando sempre del suo incontro avuto con Matteo Renzi in occasione di questo “problema del vitalizio” Gerry Scotti racconta come poi effettivamente è andata.

“Però mi ha detto che prima o poi si attuerà un provvedimento per cui chi vuole rinunciarci dovrà solo firmare la rinuncia, punto e basta. Tutti mi hanno detto: “Che te frega, tienitelo”. Vorrei che mi si dia la possibilità di rinunciare, il problema è che tutti gli altri non sono d’accordo, e ce ne sono di miliardari in pensione”, ha dichiarato Gerry Scotti. L’incontro di cui parla Gerry Scotti avvenuto con Matteo Renzi risalirebbe al 2014 e di questo fatto effettivamente se ne parlò anche in corso di una puntata del programma Porta a porta condotta da Bruno Vespa.

Matteo Renzi a Gerry Scotti “Che te frega, tienitelo”

Quest’ultimo pare che nel corso di una puntata del suo programma cercò di interrogare Matteo Renzi sul vitalizio del conduttore e in quell’occasione l’ex premier pare avesse detto: “Troveremo il modo di accontentarlo, ma è il segnale di una persona che si rende conto che anche il piccolo contributo personale è giusto”. Ciò che è certo è che da quel momento sono passati tre anni ed il conduttore Mediaset continua a percepire questo vitalizio che ammonta a €1400 al mese per un impegno politico che lo stesso ha tenuto alcuni anni fa. “Preferirei non riceverli vorrei che andassero direttamente a un ente benefico da me richiesto”, aveva detto Gerry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *