Il diario di Ylenia Carrisi, la figlia di Albano Carrisi voleva scappare dall’Italia?

Pubblicato il: 31 Agosto 2020 alle 4:23

Il mistero attorno alla scomparsa di Ylenia Carrisi si infittisce sempre di più e coinvolge anche Albano. Sembrerebbe, infatti, che la giovane donna non avesse un ottimo rapporto con il padre in quanto i due avrebbero avuto idee diverse sul futuro della giovane nel mondo del lavoro e non solo. Ecco che oggi l’attenzione mediatica si concentra sul diario segreto che sarebbe appartenuto a Ylenia.

Ylenia Carrisi la scomparsa

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di altre notizie, nonostante siano passati oltre vent’anni dalla scomparsa della figlia di Albano e Romina Power il caso continua a tenere banco nel mondo delle news sia in Italia che in altre parti del mondo.

A ogni modo, attorno alla scomparsa della donna c’è sempre stato un fitto alone di mistero dato che nessuno a oggi sarebbe a conoscenza su ciò che sarebbe successo davvero a Ylenia e né tanto meno se la figlia di Albano e Romina sia ancora viva oppure no. Dunque, ecco quali sono le nuove novità circa la scomparsa di Ylenia Carrisi nella città di New Orleans.

Il diario di Ylenia Carrisi

L’attenzione mediatica, dunque, si concentra ancora una volta su Ylenia Carrisi, ovvero la giovane figlia di Albano e Romina Power scomparsa nella città di New Orleans la notte di Capodanno del 31 dicembre del 1993, anche se il giorno ufficiale è stato poi proclamato quello del 4 gennaio del 2020.

A ogni modo, sembrerebbe che in quegli anni Albano Carrisi facesse fatica a seguire quella giovane donna piena di vita e con la voglia di scoprire il mondo… anche l’oscurità l’ha travolta in men che non si dica una volta arrivata a New Orleans. Un nuovo dettaglio sulla vita di Ylenia è stato reso noto dalla redazione di Il21.it, ecco di cosa si tratta.

“Ma papà non me lo permetterà mai…”

Questa sarebbe una frase contenuta nel diario di Ylenia Carrisi secondo quando diffuso da Il21.it, uno sfogo della giovane donna dettato dal fatto che non volesse tornare in Italia e vivere così all’estero.

A non condividere il desiderio di Ylenia, dunque, sarebbe stato Albano Carrisi che a quanto pare avrebbe preferito vedere tornare la figlia in Italia e tenerla magari lontano da tutto ciò che stava succedendo a New Orleans. Le cose però non sono andate come Albano sperava, e ancora oggi nessuno sa cosa sia successo a Ylenia e né tanto meno dove si trovi il suo corpo, qualora fosse davvero deceduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *