Janine Mueller a Vite al limite ha rischiato la vita: come sta oggi?

Pubblicato il: 7 Aprile 2020 alle 9:59

Chi segue il programma Storie al limite conosce bene Janine Mueller. La donna è nota per avere uno dei percorsi più tragici all’interno del programma. Sembra che in precedenza abbia davvero rischiato tanto. Ma come sta adesso? Quali sono le sue condizioni di salute? Scopriamolo insieme. Vite al limite è uno dei programmi che va in onda su Real Time, nel corso del quale vengono raccontate le vicende e tutti i percorsi effettuati da persone che sono affette da gravi obesità o che hanno delle gravi dipendenze alimentari. Tra queste vi è Janine Mueller, una delle protagoniste del programma, la cui storia ha tanto coinvolto il pubblico a casa che fino all’ultimo ha temuto per la sua vita.

La storia di Janine Mueller a Vite al limite

La donna, 53 anni di Seattle è stata una delle protagoniste del programma Vite al limite, programma che in America prende il nome di My 600 lb life. Quando la donna prese la decisione di rivolgersi al programma e affidarsi alle cure del Dottor Nowsaradan pesava circa 260 kg. Ovviamente il peso era eccessivo ed il suo percorso sin dall’inizio è stato molto difficoltoso e non così tanto costante. Al termine dei primi 12 mesi di partecipazione al programma, Janine infatti non aveva perso molto peso.

Il risultato è stato molto deludente, non soltanto per lei ma anche per il dottor Nowsaradan che aveva tanto investito su di lei. Pare che in un anno la donna fosse riuscita a perdere soltanto 51 kg. La 53enne aveva un obiettivo, ovvero sottoporsi ad un intervento di chirurgia bariatrica, ma visto gli scarsi risultati, non ha potuto procedere in tal senso. Questo le è quasi costato la vita. Molti fan si sono preoccupati per la salute di Janine, pensando anche la donna potesse addirittura morire.

Janine riesce a perdere peso grazie al team di esperti di Vite al limite

Grazie all’aiuto del dottore e di tutto il team di esperti, la donna a fatica è riuscita a proseguire la sua cura, riuscendo così a calare di peso seppur gradualmente. La donna ha dovuto rinunciare a tante cose, ma almeno grazie alla forma fisica ritrovata è riuscita a godersi qualcosa che prima non poteva per via del suo eccessivo peso. Questo ci fa capire che la costanza e la pazienza alla fine premiano. Sicuramente il percorso è ancora lungo, ma adesso Janine è più positiva e più speranzosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *