Lady Diana, testimonianza shock: le sue ultime parole prima di morire

Pubblicato il: 15 Aprile 2020 alle 12:53

Quella terribile notte del 31 agosto 1997 moriva Lady Diana in una incidente automobilistico sotto il ponte de l’alma a Parigi. Per tutti noi questa data sarà indimenticabile e Lady Diana resterà nel cuore di tutti noi per sempre. Quel terribile incidente fatale costò la vita alla principessa del Galles e al suo compagno Dodi Al Fayed, nonché al loro autista Henry Paul.  Ad ogni modo nonostante siano trascorsi molti anni su questo incidente non si è mai fatta pienamente luce. Si è detto che l’autista fosse ubriaco e che a un certo punto abbia perso il controllo della Mercedes sulla quale viaggiavano Lady Diana ed il compagno, ma effettivamente cosa c’è di vero in questa storia? Si è anche detto che invece l’incidente sia stato causato dal flash di un fotografo che ha accecato l’autista che si è andato a schiantare contro un pilone. Ma anche qui cosa c’è di vero?

Lady Diana ancora viva al momento dell’arrivo dei soccorsi?

Dicono anche che nel momento in cui Lady Diana venne soccorsa, era ancora viva ma effettivamente di questo non si hanno notizie certe. Insomma su questo incidente vige ancora grande mistero. Sono state tante le ipotesi di eventuali responsabilità anche da parte della Corona, ma ciò che importa è che dopo tanti anni ci si chiede ancora se Lady Diana fosse cosciente o meno al momento dell’arrivo dei soccorsi o se addirittura fosse stata viva e se avesse detto qualcosa ai suoi soccorritori. Su tutto questo per molto tempo non ci sono state dichiarazioni che hanno potuto aiutare a fare chiarezza su ciò che è accaduto quella notte.

La testimonianza shock del sergente dei vigili del fuoco

Recentemente però un testimone pare che abbia rilasciato delle dichiarazioni molto importanti. Si tratterebbe di un uomo che sostiene di aver raccolto le ultime parole della madre di William ed Harry. Si tratterebbe del sergente dei vigili del fuoco Xavier Gourmelon il quale ha raccontato a The Sun gli istanti che hanno preceduto il trasporto della principessa all’ospedale Pitie-Salpetriere. “Mio Dio, cosa è successo?”, avrebbe detto Diana completamente sconvolta e sotto shock.Poi ad un certo punto la Principessa avrebbe perso i sensi e come sappiamo da lì non si è mai più risvegliata.

“Ho notato una lieve ferita alla spalla destra ma a parte questo non mi sembrava avesse lesioni più gravi. Non c’era sangue sul suo corpo […] Onestamente ero convinto sarebbe sopravvissuta. Per quanto ne so, quando è salita sull’ambulanza era ancora viva”. E’ questa la testimonianza del sergente. Poi quest’ultimo ha raccontato il momento in cui ha ricevuto la chiamata dalla centrale: “Eravamo molto vicini e ci sono voluti tre minuti per raggiungere il ponte dell’Alma. Avevo una squadra di 10 uomini, siamo stati i primi a soccorrerla.Diana si muoveva leggermente. Era viva. Le ho preso la mano e le ho detto di stare tranquilla che eravamo lì per aiutarla. Sono rimasto scioccato. Salii sull’ambulanza e la guardai, solo in quel momento la riconobbi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *