L’Amica geniale 2, anticipazioni della terza puntata: il segreto di Lenù

Pubblicato il: 19 Febbraio 2020 alle 2:26

Interessanti anticipazioni riguardanti la prossima puntata della soap L’amica geniale 2, la nuova serie televisiva tratta da Storia del nuovo cognome di Elena Ferrante ed in onda ieri sera lunedì 17 febbraio 2020. Continua così ad appassionate la serie televisiva che va in onda su Rai 1. Importanti i colpi di scena nella vita di Lenù e Lila. Pare che dopo avere trascorso una estate ad Ischia le due amiche di infanzia si allontaneranno per un po’ di tempo.

Elena sarà molto impegnata con gli studi e Raffaella si lascerà travolgere finalmente dalle emozioni che non ha mai provato fino ad ora. Sarà proprio nel momento in cui Cerullo deciderà di abbandonare la salumeria per andare a lavorare in un negozio di calzature che Lenù desidererà andare a trovarla per raccontarle alcune novità. Queste alcune delle anticipazioni di ciò che vedremo nella prossima puntata della serie che andrà in onda lunedì 4 febbraio su Rai 1 in prima serata.

Anticipazioni L’amica Geniale 2, terza puntata

La terza delle quattro puntate della soap L’amica geniale 2, sarà suddivisa in due episodi e andrà in onda il prossimo lunedì 24 febbraio. Il primo episodio di intitola “Il tradimento” mentre il secondo “la rabbia”. Vedremo che nel primo episodio Pinuccia dovrà fare i conti con i sensi di colpa e così deciderà di lasciare Ischia per poter tornare dal marito Rino. Lila invece, dopo aver baciato appassionatamente Nino Sarratore deciderà di lasciarsi andare alle emozioni. Nel frattempo Elena delusa dal comportamento della sua migliore amica rimarrà indifferente anche alle lusinghe di Bruno e dovrà anche custodire un segreto riguardante la moglie di Stefano. Nel corso del secondo episodio poi le due amiche partiranno da Ischia per poter tornare nel loro rione. Qualcosa però accadrà e per un po’ di tempo le ragazze non si vedranno più. Ciò che accade ad Ischia segnerà per sempre la loro amicizia.

L’amica geniale, dove e come rivedere la penultima puntata

Intanto chi non potrà guardare la puntata della soap potrà rivederla sia in televisione che in streaming. Già a partire da qualche ora dopo le messa in onda della puntata, questa verrà caricata sul sito raiplay  scaricando l’omonima applicazione in modo assolutamente gratuito. In questo modo si potrà guardare la puntata persa o sul proprio tablet, smartphone Ma anche sulla Smart TV. La replica dell’ultima puntata della serie televisiva L’amica geniale andrà in onda due volte su Rai Premium e la prima replica è prevista per venerdì 28 febbraio alle 21:20, mentre la seconda andrà in onda il 29 Febbraio alle ore 23:25 circa.

Tutti osannano L’amica geniale, la fiction tratta dai libri di Elena Ferrante in onda in questi giorni su Raluno. Sento commenti entusiastici, leggo di ascolti record. Eppure io ho provato a vedere una puntata e trovo che sia di diffìcile comprensione, dato che gli attori recitano in dialetto napoletano. Ci sono i sottotitoli, è vero, ma non è il massimo seguire una serie tv dovendo leggere i dialoghi. Un telespettatore del Nord come me ha difficoltà pure a guardare II commissario Montalbano, viste le tante espressioni in siciliano. Perché complicare le fiction con i dialoghi dialettali?

Anche gli storici riconoscono alla televisione il merito di aver unificato il nostro Paese dal punto di vista linguistico. Prima tutti parlavano il dialetto della loro regione e spesso non capivano quelli delle altre regioni italiane. A- desso la situazione si è capovolta: sono proprio le grandi fiction popolari a rilanciare i dialetti, siciliano e napoletano in particolar modo. Un paradosso e insieme una rivincita della parte economicamente meno sviluppata d’Italia, ma più fertile dal punto di vista letterario. Bisogna rispettare chi fatica a ricorrere ai sottotitoli, ma ormai ci siamo fortunatamente così tanto mescolati che ogni linguaggio locale rappresenta un modo di essere tutti italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *