Mara Maionchi contro il marito sbotta in diretta e lo aggredisce “Ma che caxxo dici?”

Pubblicato il: 2 Luglio 2020 alle 6:14

Mara Maionchi come tutti sappiamo è una delle donne più influenti nel mondo della discografia italiana ed ha lanciato tanti cantautori di successo in questi anni. Oltre ad essere influente per il suo tipo di lavoro, Mara è anche conosciuta per essere una donna molto simpatica e ironica, aspetti del suo carattere che tanto piacciono al pubblico.

Da sempre Mara è stata molto diretta e non ha mai avuto peli sulla lingua e lo stesso ha dimostrato in questi giorni quando a quanto pare avrebbe sbottato in diretta con il marito. Ma cosa è accaduto? Sembra proprio che la donna abbia avuto nei confronti del marito un atteggiamento piuttosto brusco sui social dove lo ha praticamente sgridato pubblicamente. Ma chi è il marito di Mara Maionchi? Cosa è accaduto?

Mara Maionchi sgrida il marito sui social

Il marito di Mara è Alberto Salerno, un uomo dalla personalità più tranquilla e pacata rispetto a quella della moglie. Paroliere di grande successo, l’uomo in quest’ultimo periodo sembra si sia reso protagonista di una discussione avvenuta sui social dove è intervenuta la stessa Mara. Sul suo account Alberto sembra aver scritto: “Ma com’è che su Rai Uno ci sono un sacco di gay? Che è cambiato qualcosa?“. Non è chiaro a cosa si riferisse o quali programmi intendesse ma sembra che questo post abbia in qualche modo dato adito a delle polemiche sui social.

Tra i tanti commenti arrivati da ogni dove, sembra sia arrivato anche quello della moglie Mara la quale con il suo stile sembra abbia replicato: “Ma che c**o dici? Ti tolgo dai social!”. In seguito alle parole della discografica sembra che il marito sia intervenuto nuovamente facendo le sue pubbliche scuse e sottolineando come non avesse intenzione di offendere nessuno e che le sue frasi non erano affatto dispregiative.

Le scuse del marito e post cancellati

“Nella mia vita ho avuto modo di conoscere tanti gay, alcuni molto talentuosi e intelligenti, alcuni dei veri signori, altri meno. La nostra casa non ha mai chiuso la porta in faccia a nessuno. Ora, che io, per uno stupido post, debba sentirmi accusare di essere omofobo non mi fa inca****e, mi procura un grande dispiacere e per questa sera la chiudo qui“, ha dichiarato ancora l’uomo. I post a quanto apre sarebbero poi scomparsi e sarebbero stati riproposti da Gay.it. Intanto, nemmeno sui social si placa la protesta per le parole dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *