Massimo Giletti si candida a sindaco di Roma? La verità del conduttore

Pubblicato il: 10 Ottobre 2020 alle 4:00

Massimo Giletti si candida a sindaco di Roma? Il conduttore è stato interpellato in diretta su RTL 102.5 e pare che non abbia smentito le notizie che sono state diffuse proprio in questi giorni. Si dice infatti che il giornalista e presentatore, non abbia escluso la possibilità di candidarsi a sindaco di Roma. E’ questa quindi l’ ipotesi che il conduttore non ha affatto smentito.

Massimo Giletti si candida a sindaco di Roma?

Tutto è iniziato quando, qualche giorno fa il messaggero ha pubblicato un indiscrezione secondo la quale il giornalista sarebbe proprio uno dei nomi che piacciono tanto al centro-destra. Così il giornalista è voluto intervenire su RTL 102.5 parlando proprio di questo argomento piuttosto attuale.“Non smentisco, mi fa sorridere che mi accostino a tutte le città. Ero rimasto che ero candidato sindaco a Torino, la prossima volta vado a Palermo, ogni due o tre mesi mi spostano, da Torino a Roma a Palermo (ride, Ndr). Per carità… ma non smentisco!”.

Nel futuro del conduttore c’è la politica

Sono queste le parole riferite da Giletti, in seguito all’indiscrezione diffusa poco tempo fa. Il conduttore e presentatore sarebbe così nella lista dei candidati sindaco di Roma. Nel suo futuro quindi potrebbe esserci effettivamente la politica. Di questa possibilità in realtà sembrerebbe che il conduttore ne avesse già parlato lo scorso mese di settembre. “È il mio ultimo anno di contratto a La7, fino al 30 giugno sono qui, ma sarebbe disonesto dire no adesso. Anche i politici hanno detto: ‘Vado a vivere in Africa’ e non ci sono andati. Quindi nel futuro non escludo nulla”. Erano state queste le sue dichiarazioni rilasciate durante una intervista la possibilità di potersi dedicare alla politica.

“La politica vede facce, nomi e pensa: questo porta voti. Sono stato contattato più volte, non dico da chi. Ma fare giornalismo in questo modo per me è fare politica. Molti miei colleghi sono diventati peones, altri hanno trovato la loro identità. Non mi dispiacerebbe tentare un’altra strada, ma solo se posso incidere”. Aveva ancora aggiunto il conduttore.

Il conduttore de Non è l’Arena vive sotto scorta

Ricordiamo che diletti da alcuni mesi vive sotto scorta dopo aver ricevuto delle minacce mafiose.”Ero rimasto che ero candidato sindaco a Torino, la prossima volta vado a Palermo, ogni due o tre mesi mi spostano, da Torino a Roma a Palermo. Per carità… ma non smentisco”, ha affermato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *