Meghan Markle shock, ha sposato Harry solo per fama

Pubblicato il: 26 Giugno 2020 alle 11:52

Nuovi attacchi piovono sulla moglie del principe Harry da parte della scrittrice – che ha una storia personale da romanzo (ha cambiato sesso) – che sui duchi ha pubblicato una biografia al vetriolo: «Meghan è assetata di successo e sogna la Gasa Bianca, lui è solo un accessorio». Negli Usa intanto la coppia si è vista rifiutare la richiesta di aprire una fondazione e l’attrice sogna di recitare con Brad Pitt. Ma l’ex moglie Jennifer Aniston…

Volano “bombe” da una sponda all’altra dell’Atlantico. No, non è scoppiata una guerra, ma le parole sono come pietre e scagliate contro qualcuno fanno male. Il bersaglio è Meghan, la moglie del principe Harry, che con il marito si è trasferita negli Usa dopo aver “abdicato” al ruolo di reali di primo piano. In Gran Bretagna è appena uscita una nuova e controversa biografia firmata da Lady Colin Campbell, personaggio dei salotti tv e della radio.

Di origini giamaicane, la scrittrice si è affrettata a prendere il nome del marito Lord Colin Ivar Campbell dopo il matrimonio avvenuto nel 1974 dopo appena 5 giorni di conoscenza (ma per la sua storia da romanzo vedi box sotto). Dopo il divorzio il titolo le è rimasto come eredità, le ha permesso di frequentare l’alta società e di scrivere le sue biografie. La più famosa è stata quella sulla principessa Diana nel 1992. E quella nuova, Meghan and Harry: thè Real Story, promette di eguagliarne la fama. Nei fatti, Lady Campbell spara a zero sulla coppia reale.

E con chi ha avanzato dubbi ha messo le mani avanti: «Conosco molte cose. I reali. I cortigiani. Sono miei amici. Ho partecipato alle loro feste. Sono stata a casa loro. Per questo ho avuto cura di essere rispettosa nei loro confronti, ma Meghan ha gettato l’intera famiglia britannica sotto l’autobus». Colpita, affondata ma c’è di peggio. «Meghan è assetata di fama, ha recitato per tutta la vita, anche lontano dal set.

Ha avuto amanti ovunque», ha raccontato Lady Campbell presentando il suo libro alla stampa americana. «Sogna la Casa Bianca. E questa assurdità che all’inizio non sapeva molto di Harry… ma per favore». E il principe «era disperatamente bisognoso di incontrare qualcuno. In questa storia Harry è solo un accessorio». E non è finita qui. Secondo Lady Campbell la rottura di Meghan con la famiglia reale era prevedibile fin dalla sua prima uscita pubblica da sposata nel 2018: al garden party organizzato a Buckingham Palace per i 70 anni del principe Carlo ci sarebbe stata un’occasione – la scrittrice non specifica quale – in cui il (brutto) comportamento di Meghan avrebbe lasciato tutti a bocca aperta.

Quale sarà la risposta che arriverà dagli Usa? In molti pensano a un’altra causa, come quella intentata dai duchi del Sussex contro i tabloid. E mentre dal Canada giunge la notizia che i canadesi sono stati costretti a pagare circa 50mila euro per la sicurezza di Harry e Meghan nei mesi vissuti a Vancouver, la coppia si è vista rifiutare negli Usa la richiesta di aprire una fondazione. A quanto pare i documenti presentati non erano completi. A questo punto tornare a calcare i set per Meghan diventa più urgente. Avrebbe voluto girare, si dice, un film con Brad Pitt. Ma Jennifer Aniston, che con le colleghe intraprendenti si è già bruciata una volta, avrebbe fatto capire di tenere lontane le mani da Brad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *