Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani, lei confessa i rapporti con l’ex

Pubblicato il: 4 Ottobre 2020 alle 8:31

La 31enne attrice nota per film come ‘Scusa ma ti voglio sposare’, nel 2008 si è legata all’ex calciatore Alberto Aquilani, che ha sposato il 4 luglio 2012; i due sono diventati genitori di Aurora, 9 anni, e Diamante, nata il 3 novembre 2014. La coppia ha deciso di separarsi, una scelta sofferta ma inevitabile: «Resta un grande affetto tra noi, quali genitori che sono e restano orgogliosi di aver costruito una bellissima famiglia».

Lo scorsoli maggio, Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani hanno annunciato via social la loro rottura dopo dodici anni insieme. Una coppia bellissima, che ha avuto due figlie e sembrava a prova di bomba, tanto che lo scorso gennaio aveva confessato in tv di desiderare un maschio.

Perché allora l’addio a sorpresa? La quarantena sembra aver dato il colpo di grazia al ménage, una crisi forse influenzata anche dalla lunga pausa di Michela dal set per “seguire Alberto e crescere le bambine”: in ogni caso, l’addio è avvenuto senza liti, di comune accordo, con la richiesta di rispetto della privacy.

Ai fans su Instagram, Michela ha svelato di aver “seguito il suo cuore senza fare calcoli”: a quanto pare, lo stesso percorso preso dal fatale ‘colpo di fulmine’ scoccato per Giovanni Naldi! L’imprenditore erede di una nota famiglia di albergatori e l’attrice, appassionati di fitness, si sono incontrati nella palestra dell’hotel Parco dei Principi di Roma e la semplice amicizia si è trasformata presto in passione.

Dopo un lungo corteggiamento, il gióvane rampollo è riuscito a strappare un appuntamento con la sua bella e da allora i due sono inseparabili. Un amore vero, come testimoniano le foto di un’estate trascorsa tra Mykonos e la Costiera Amalfitana. Proprio in un albergo chic con vista su Possano, il 24 agosto è scattato il bacio che ha ufficializzato la relazione: a seguire, la gita sul Lago di Braies e gli ultimi giorni di mare vicino Sperlonga con “Il cuore piano di battiti e gli occhi pieni di te”. A presto per scoprire i futuri progetti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *