L’attenzione mediatica in questi giorni resta concentrata anche sul futuro lavorativo di Paolo Bonolis insieme ad alcuni programmi che potranno riprendere a breve su Mediaset. In particolar modo, ecco che il conduttore rompe il silenzio su quello che è uno show per lui molto importante.

Paolo Bonolis entra in studio con la carrozzina?

Come abbiamo avuto modo di spiegare anche in precedenza, l’attenzione mediatica in questi giorni resta concentrata su quello che è il futuro di Paolo Bonolis circa il percorso fatto in Mediaset.

In particolar modo, il conduttore di Ciao Darwin ha spiegato di essere pronto a tornare a mettersi in gioco per le nuove puntate del format in questione e che potrebbero andare in onda una volta conclusa la trasmissione delle repliche. Il conduttore, che ha parlato dei suoi programmi futuri con Giorgio Panariello in diretta Instagram, ha ironizzato sul fatto che ci voglia comunque un po’ di tempo dato che le puntate da mandare in onda sono davvero tantissime: “Penso che ci vorranno vent’anni, entrerò direttamente con la carrozzina”.

“Mettere sostanza”

Successivamente, l’intervista fatta da Giorgio Panariello sposa il focus su un altro programma, ovvero Il senso della vita il quale non va più in onda da diverso tempo. Uno show al quale era molto legato e che un giorno potrebbe comunque tornare in onda, magari a sorpresa dei fan del conduttore.

Non a caso, Paolo Bonolis, fiero del lavoro fatto in passato, ecco che risponde nell’immediato dicendo: “Ti ringrazio Giorgio, però quello che dici è l’equivalente del ditone nella piaga. È una trasmissione che ho voluto fare perché sentivo la necessità interiore di non essere solo di disimpegno, ma di mettere anche della sostanza. La realtà è che quella trasmissione è stata molto amata, molto gradita soprattutto da me, oltre che dal pubblico, ma nella televisione commerciale ha dei problemi a essere realizzata”.

La verità sulla fine del programma

Paolo Bonolis, conclude poi la sua intervista spiegando quali sono state le ragioni che hanno condotto alla fine del programma Il senso della vita, nonostante il conduttore fosse molto legato allo show in questione.

Non a caso, ecco che Paolo Bonolis a Giorgio Panariello fa anche la seguente confessione e ammissione: “Era particolarmente onerosa soprattutto perché programma di seconda serata, quindi, quello che ne avrebbero ricavato non era sufficiente rispetto a quello che avevano chiesto per poterla realizzare. È durata 4 anni, poi si sono decisi a non farla più”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here