Paolo Bonolis, la confessione sul figlio Stefano: “Per lui ho sofferto”

La messa in onda della puntata di Verissimo ha permesso ai fan di Paolo Bonolis di poter riascoltare il racconto personale che il conduttore ha fatto a Silvia Toffanin, insieme alla moglie Sonia Brugranelli. A tenere banco nel mondo del gossip sono le dichiarazioni che Paolo Bonolis ha rilasciato sul rapporto con il figlio Stefano.

Paolo Bonolis in versione papà

Nel corso di questi anni abbiamo avuto modo di conoscere in toto, ma più sotto un aspetto professionale, Paolo Bonolis nonché uno dei conduttori più stimati e amati della televisione italiana.

Bonolis non ha mai nascosto però di aver avuto un passato sentimentale tortuoso arrivato anche per il difficile matrimonio dalla prima moglie dalla quale ha avuto due figli tra cui Stefano al quale ancora oggi è davvero molto legato. In passato però il rapporto con i figli è stato reso difficile sia dalla lontananza che da altre problematiche, il quale ha fatto in modo che Paolo Bonolis fosse un padre assente?

Ripensando al suo passato, ecco che Paolo Bonolis dichiara: “Voglio ringraziare mia moglie che mi ha aiutato a costruire un ponte tra le due famiglie”.

La confessione sul figlio…

L’intervista che tempo fa aveva rilasciato Paolo Bonolis a Verissimo era stata anche l’occasione per fare una sorta di mea culpa sugli sbagli fatti in passato.

Non a caso, ecco che Paolo Bonolis parlando del rapporto con Stefano affermando: “Quando Stefano è nato non ero ancora abbastanza appagato dalla vita e non ho saputo rinunciare alle mie esigenze per lui ho sofferto perché l’ho visto crescere fino ai 4 anni, poi l’ho perduto, poi l’ho ricercato. Oggi finalmente siamo vicini. Stefano è un uomo libero, generosissimo e buono. E io sono felice che abbia accanto a sé la donna che ama”.

“Mi ha aiuto a dire noi”

Quanto detto, inoltre, è perfettamente raccontato anche nel libro scritto e pubblicato da Paolo Bonolis pubblicato qualche mese fa. Il conduttore parlando della sua prima opera letteraria e del suo contenuto ha voluto fare anche una riflessione a voce alta circa il matrimonio con Sonia Bruganelli, la quale è al suo fianco da oltre vent’anni. Paolo Bonolis, dunque, a Silvia Toffanin ha dichiarato: “Io ragionavo più dicendo ‘io’ che dicendo ‘noi’. Sono stato un padre assente, poi mi sono reso conto che ci sono valori più importanti. Mi sono permesso di dire ‘noi’ perché ho incontrato un altro ‘io’ che mi ha aiutato a dire noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *