Paolo Bonolis pronto a tornare in Rai: “Questo potrebbe accadere”

Le cose non si mettono bene per Paolo Bonolis che al momento sarebbe davvero molto arrabbiato con Mediaset per via di alcune decisioni che l’emittente televisiva avrebbe preso disagiando parecchio la sua posizione. Questa volta ecco che viene tirato in ballo anche Fiorello, mentre Paolo Bonolis sta pensando davvero a un ritorno in Rai come nei primi anni del 2000.

Paolo Bonolis contro Mediaset

Come abbiamo avuto modo di raccontare nel corso delle settimane, a fare arrabbiare parecchio Paolo Bonolis sono stare delle decisioni prese dalla produzione di casa Mediaset a danno dei suoi programmi.

In un primo momento si è parlato della cancellazione di Avanti un altro, anche se la messa in onda al momento sembrerebbe che non abbia subito alcuna mutazione, ora ecco che arriva l’ennesima decisione sbagliata da parte di Mediaset sempre sulla messa in onda dei programmi condotti da Paolo Bonolis? Ecco cosa sta succedendo.

Paolo Bonolis pronto a tornare in Rai

Lo scontro a suon di ascolti contro Fiorello è sempre una battaglia persa per chiunque si trovi con lui sul ring? A quanto pare a Paolo Bonolis non è affatto piaciuto vedere le repliche di Ciao Darwin a confronto con Viva Rai Replay. Il conduttore ha spiegato il suo punto di vista in occasione di una diretta con Edoardo Leo qualche giorno fa su IG in occasione della quale ha dichiarato: “Il perché lo abbiano fatto non l’ho capito, non me l’ha spiegato nessuno anche perché sono irrintracciabili. Sono comunque repliche di questa stessa edizione ma credo che alla fine della fiera sia un problema di carattere economico. L’altra cosa che non ho capito – e credo che anch’essa sia figlia di una logica economica – è quella di andare in onda contemporaneamente alla trasmissione di Rosario su Rai 1”.

“Questo potrebbe accadere”

Lo sfogo di Paolo Bonolis subito dopo si concentra sulla mancanza di intrattenimento in Mediaset e sulla possibilità di tornare presto di nuovo in Rai una volta finita l’emergenza del Coronavirus? Ecco quali sono state le dichiarazioni rilasciate dal conduttore di Avanti un altro: “È una scelta in questo periodo abbastanza sbagliata perché sono due fenomeni di divertimento e di alleggerimento che potevano mandare in giorni differenti di modo che ci fossero due possibilità e non di scegliere dove appoggiare la propria attenzione, però che ce devo fa’? Non si può fare, a meno che non mi muova da Mediaset e vada in Rai. E questo potrebbe accadere…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *