Positiva al Coronavirus, va a letto con il suo Ex: due città in quarantena

Lui va dalla sua ex fidanzata, una vecchia fiamma di tanti anni fa. Lei tradisce il marito a causa sua. Ma le azioni di entrambi hanno avuto conseguenze ben peggiori: la donna è positiva al coronavirus e per questo due paesi sono finiti in quarantena. Il ragazzo in questione è Danilo H., 27 anni originario di Ceres.

Nei primi giorni di marzo è andato a Cordoba per incontrare la sua ex fidanzata, rientrata da poco in Argentina dalla Spagna e ormai sposata con un altro uomo. Dopo pochi giorni la donna ha scoperto di essere positiva al coronavirus, la seconda infezione a Cordoba e la numero 32 in Argentina.

Ma Danilo, nonostante questo, è tornato a Ceres, ha frequentato i suoi amici, ha svolto le sue consuete attività, ha lavorato normalmente e poi è andato anche a Selva, un paesino di quattromila abitanti, dove ha partecipato a una festa. Per colpa sua i due paesi sono finiti in quarantena.

Il ragazzo che ha costretto due città alla quarantena per una ‘scappatella’. Danilo ha raccontato a tutti della sua ‘scappatella’ e la storia è arrivata all’orecchio di Gerardo Zamora, governatore di Santiago del Estero, che ha deciso di blindare le due città.

“Questa è la città di Selva oggi, in quarantena e assolutamente isolata. Tutto a causa di due persone che, nella città di Cordova, hanno violato l’autoisolamento obbligatorio.

Dobbiamo rispettare le misure obbligatorie, per impedire ogni possibile circolazione del Covid-19″, ha scritto su Twitter Zamora, mostrando una fotografia che mostra la città di Selva completamente deserta e blindata.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *