Principe Carlo e Camilla Parker, protagonisti della love story meno romantica e più criticata della famiglia reale britannica

Lo scorso 9 aprile il principe Carlo d’Inghilterra e la moglie Camilla Parker Bowles hanno festeggiato il quindicesimo anniversario di matrimonio. Quest’anno tale ricorrenza ha, però, un sapore speciale, più importante del solito. L’erede al trono ha infatti contratto il coronavirus e ha dovuto restare in isolamento nel castello di Balmoral, in Scozia, per almeno due settimane. I suoi, per fortuna, sono stati sintomi abbastanza lievi e ora il futuro sovrano risulta compieta- mente guarito.

Ecco perché lui e Camilla hanno potuto festeggiare davvero alla grande, grati per essere ancora in salute e insieme. La loro storia d’amore è nata quando entrambi erano giovanissimi, ma è stata stroncata dalla regina Elisabetta che voleva assolutamente che il primogenito sposasse una donna di sangue blu. Carlo non è stato in grado di opporsi alle pressioni materne e così ha sposato Diana Spencer, pur non smettendo mai di amare Camilla.

“In quel matrimonio eravamo in tre” ha dichiarato Lady D in una storica intervista alla BBC in cui ha scoperchiato in diretta tivù i ripetuti tradimenti del marito. Il principe ha infatti continuato a vedere Camilla clandestinamente per molto tempo, prima di riuscire a sposarla civilmente 15 anni fa. Quel giorno erano presenti anche William ed Harry che, col tempo, hanno imparato ad accettare la “matrigna” Qualche tempo fa si era vociferato che tra i due coniugi ci fosse maretta e qualcuno già parlava di una possibile separazione. Poi, però, tutto è rientrato e la coppia reale appare nuovamente unita. Non è un periodo facile questo per la corona inglese, la partenza di Harry per il Canada e la sua rinuncia al titolo di Duca di Sussex hanno lasciato tutti di stucco. Per la regina è stato un duro colpo e anche papà Carlo è dispiaciuto, tanto da aver deciso di continuare a pagare di tasca sua per la sicurezza di Harry, Meghan e del piccolo Archie. Loro infatti non ne avrebbero più diritto, avendo lasciato il paese. In attesa che si possa tornare a viaggiare, e Carlo possa riabbracciare il nipotino, lui e Camilla possono godersi, una seconda luna di miele in quarantena.

Lady Diana è sicuramente una donna che mai sarà dimenticata da tutti noi e nonostante sia morta ormai da parecchi anni, di lei se ne parla costantemente. Tutti la ricordiamo come la principessa del Popolo, una donna molto semplice ed umile che è stata sposata con il Principe Carlo e che è stata costretta in un certo qual modo ad assecondare e sopportare i tradimenti del marito. Lei però con i suoi gesti e con i suoi sorrisi ha fatto innamorare un’intera generazione che ancora oggi la ricorda con grande amore. Lady Diana è stata sposata con il Principe Carlo per diversi anni e dalla loro relazione sono nati il principe William e il principe Harry.

Come tutti sappiamo, dopo aver sopportato per tanti anni i tradimenti del marito, un giorno decise di dire basta creando un vero e proprio scandalo. Dopo la separazione ed il divorzio Diana mantenne titolo di principessa del Galles fino a quel terribile giorno, ovvero il 31 agosto 1997 quando, in compagnia del suo compagno Dodi Al Fayed all’età di 36 anni rimase purtroppo vittima di un incidente stradale avvenuto a Parigi. Lady Diana non ebbe mai un buon rapporto con la donna che poi è diventata la moglie del marito Carlo ovvero Camilla Parker, che è stata da sempre l’amante. Sembrerebbe che proprio Camilla ambisse da molto tempo a salire sul trono ed effettivamente a distanza di tanto tempo c’è riuscita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *