Regina Elisabetta, non c’è pace per lei, ennesimo divorzio

Non c’è pace per Elisabetta n, dopo la fuga di Harry e Meghan, adesso divorzia anche il suo nipote prediletto: Peter Phillips. Dopo 12 anni di matrimonio e due bimbe (Savannah, 9 anni, e Isla, 7), il figlio della principessa Anna, la secondogenita della sovrana, e di Mark Phillips, si separa dalla moglie Autumn, e questa è una notizia che fa davvero scendere una tristezza “autunnale” a corte. Elisabetta deve incassare l’ennesimo dispiacere di una vita familiare i cui i colpi di scena sembrano non avere mai fine.

La decisione di rompere il matrimonio è stata di Autumn che, peraltro, aveva un ottimo rapporto con la sovrana che adesso potrebbe pensare che il Canada non le stia portando fortuna. Autumn infatti è canadese ed Harry e Meghan, dopo aver lasciato Londra e gli impegni di corte, si sono trasferiti proprio nell’ex colonia britannica. Secondo il Daily Mail sarebbe stata proprio la partenza della “coppia ribelle” ad aver ispirato la decisione della donna di chiudere il matrimonio per tornarsene nella sua terra natia.

Eh sì, questo è proprio uno di quei momenti in cui i Windsor rimpiangono l’impero britannico e i bei tempi andati in cui tutti s’inchinavano al loro volere. Ma ahimè, il Canada ha salutato il Regno Unito nel lontano 1867 e si devono rassegnare. Per l’immagine della Corona, certo, non è una bella cosa, ma il divorzio non incide sugli assetti dinastici. Peter non ha nessun titolo reale perché i figli nati dalla linea femminile della famiglia reale non sono eleggibili ad altezze reali e non hanno diritto quindi al titolo Principessa o Principe.

Questo è il motivo per cui Peter può lavorare come un borghese qualsiasi e, ultimamente, Oltremanica ha destato una certa curiosità il fatto che abbia pubblicizzato un marchio di latte per una tv cinese. Se non fosse che, in questo ennesimo matrimonio in frantumi, ci siano di mezzo due bimbe (che adorano giocare con i cuginetti George e Charlotte di Cambridge), sarebbe il caso di dire che non bisogna piangere sul latte versato.

Ma la regina il latte preferisce versarlo nel tè secondo la tradizione inglese e al pensiero che anche le due piccole potrebbero seguire la madre in Canada, le va tutto di traverso. Non va dimenticato poi che sia Peter, sia sua sorella Zara, sono due nipoti del cuore anche perché, come la nonna, sono appassionati di equitazione. Insomma è un vero disastro.

Peter ha ereditato il bagaglio di conoscenza equestre da suo padre Mark Phillips ex campione di equitazione. Mark, nel 1972, prese parte alle Olimpiadi di Monaco (quelle del tenibile massacro della squadra israeliana) dove vinse una medaglia d’oro. Si aggiudicò anche la Badminton Horse Trials, tra i più importanti eventi di ippica al mondo, nel 1971,1972,1974, 1981 e fu proprio grazie alla sua attività sportiva che conobbe la principessa Anna. In Inghilterra c’è un detto: “The air of Heaven is that which blows between thè ears of a horse” (ossia l’aria del Paradiso è quella che soffia tra le orecchie di un cavallo). Ma a volte, purtroppo, si finisce disarcionati dal destino.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.