Robbie Williams, chi è il noto cantante? Curiosità, moglie e figli

Robbie Williams è uno dei cantanti più amati e conosciuti in tutto il mondo. Lo Abbiamo apprezzato e amato sin dai tempi quando faceva parte della boyband Take That. Ad ogni modo, da quando poi Robbie ha deciso di andare per la sua strada, ne è passato di tempo e tanti sono i successi da lui ottenuti. Ma cosa sappiamo del noto cantante? Conosciamolo meglio.

Robbie Williams, chi è il noto cantante?

Nato il 13 febbraio 1974 sotto il segno dell’Acquario è stato ed è ancora oggi uno dei cantanti più amati e più apprezzati a livello internazionale. In tutti questi anni, Robbie è stato chiamato con diversi appellativi tra i quali donnaiolo, per essere stato fidanzato con tante donne soprattutto appartenenti al mondo dello spettacolo e cantanti di boyband per aver fatto parte dei Take That. È stato anche chiamato Mister karaoke da Louis Walsh perchè secondo lui non ha un talento particolare.

Vita privata

Il cantante ha sposato l‘attrice americana Ayda Field nel 2010, dalla quale ha due bambini ovvero Thoedora Rose di 4 anni e Charlton Valentine di 2 anni. Ad ogni modo, Robbie ha avuto anche tante altre frequentazioni e flirt con donne più famose del mondo dello spettacolo come Cameron Diaz, Anna Friel, Nicole Appleton e le due Spice Mel C e Geri Haliwell.

Curiosità

Il noto cantante è letteralmente ossessionato di ufologia e di tutto ciò che riguarda il paranormale e il mistero. Sembra che è un po’ di anni fa il cantante abbia rivelato di avere visto un un ufo, mentre si trovava in California all’interno di un hotel di lusso. Tra le altre curiosità possiamo di certo dire che il cantante nel 2011 ha sorpreso tutti rimarranno di non avere la patente. “Non ho la patente di guida. A Londra basta non guidare perché il traffico è terribile, così prendi un taxi per andare ovunque. E questa cosa mi lascia anche senza patente di guida a Los Angeles“. Queste le parole di Robbie è anche sonnambulo e sembra che in un’occasione abbia raccontato di mangiare nel sonno. Questo il suo racconto: “Ho un problema di sonnambulismo e mangio nel sonno, ogni notte. Hai visto all’entrata il lenzuolo bianco appeso? È lì solo perché mi alzo e vado nell’altra stanza e ordino da mangiare con il servizio in camera. Sono completamente addormentato. E può succedere tre, quattro volte per notte. Ieri ho svuotato il minibar”.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *