Santa Messa Vergine Di Guadalupe. Diretta video streaming, Papa in San Pietro

La sua comparsa avvenne nel XVI secolo in Messico. Il 12 ottobre 1895, l’immagine benedetta della Beata Vergine fu incoronata per decreto del Santo Padre Leone XIII.

Questo tempo di Avvento che invita alla speranza che non delude perché l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori con lo Spirito Santo che ci è stato donato, ci presenta le Invocazioni della Vergine che parlano di una vita piena di speranza. Ad esempio, oggi è Nostra Signora di Guadalupe, la cui apparizione avvenne nel XVI secolo in Messico.

Dieci anni dopo la conquista della capitale azteca, l’indiano Juan Diego, andò a messa al Convento di Tlaltetolco, quando raccontò lui stesso di aver sentito un svolazzare di uccelli, illuminando la montagna che si trovava in quel luogo . Dopo aver sentito una chiamata, sale in vetta, trovando la Vergine circondata dall’arcobaleno con una Luce Celeste. Le sue parole le trafissero il cuore sentendo un profondo bruciore spirituale che aumentò ulteriormente la sua fede.

La Signora gli apparve come l’Immacolata Concezione, Madre del vero Dio, affidandole la costruzione di un Tempio da cui avrebbe protetto tutti, mostrando la sua misericordia a tutti coloro che chiedevano la sua protezione e protezione. Il vescovo all’inizio non credette, ma quando la Vergine gli diede un segno con un mazzo di fiori e una tilma, in cui apparve la sua immagine.

Il 12 ottobre 1895, l’immagine benedetta della Beata Vergine fu incoronata per decreto del Santo Padre, Leone XIII, e il 12 ottobre 1945, cinquantesimo anniversario dell’incoronazione, sua Santità Pio XII nel suo famoso radiomessaggio ai messicani Ha applicato il titolo di “Empress of the Americas”. Nel corso dei secoli, i Papi l’hanno proposta come Patrona e Avvocata per l’evangelizzazione del Nuovo Continente. Prova ne sono le visite degli ultimi Pontefici a questo Santuario.

Il Papa celebrerà la cerimonia con l’assistenza di una rappresentanza diplomatica dei paesi latinoamericani davanti alla Santa Sede, una delegazione dei Collegi con seminaristi e sacerdoti del continente che studiano a Roma e una rappresentanza della comunità latinoamericana attraverso la sua cappellania.

Quest’anno l’omaggio a Nostra Signora di Guadalupe, in Messico, sarà virtuale, non di persona. Il Santuario di Guadalupano pubblica sul proprio sito una serie di iniziative che consentiranno ai fedeli di partecipare alle celebrazioni della Morenita del Tepeyac. Inoltre, tutte le intenzioni inviate dai fedeli verranno depositate sull’altare della Basilica.
E domani, 12 dicembre, Celam e Cáritas hanno dedicato una giornata di preghiera e solidarietà alle vittime della pandemia Covid-19 e degli uragani che hanno recentemente colpito i Paesi del Centro America.

“Ci sentiamo solidali e vicini – si legge in una lettera congiunta delle due organizzazioni cattoliche – con tutti i nostri fratelli e sorelle che hanno vissuto e continuano a vivere il doloroso impatto della pandemia del Covid-19 e in particolare con i popoli del Centro America e i Caraibi colpiti duramente da due uragani, [ETA e Iota], nel mese di novembre “.

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *