Simona Ventura gravi debiti, il processo: “Sta già pagando”

Simona Ventura sta affrontando una nuova bufera mediatica per via del processo che va la vede imputata per evasione fiscale. La vicenda giudiziaria arriva nel momento in cui la conduttrice sta vivendo un buon momento nella sua carriera, la quale ha ripreso il volo dopo la partecipazione della Ventura al reality dell’Isola dei Famosi.

“Mi ero imborghesita”

Nel corso della serata del 22 gennaio 2020 Simona Ventura ha deciso di raccontarsi nel programma di Piero Chiambretti, La Repubblica delle Donne, sia come appunto donna ma nei panni di professionista.

Il racconto della conduttrice si è poi concentrata sulle immagini della lotta nel fango andate in onda durate la sua partecipazione all’Isola dei Famosi del 2016. Non a caso, ecco che la Ventura senza filtri dichiara: “Sì, fu il punto più basso della mia. Mi incrinai una costola, però questa cosa così brutta mi ha ridato un grande affetto da parte del pubblico. Mi ero un po’ imborghesita ed ero finita in un vortice di solitudine, anche per colpa mia, ma ero circondata da un’energia negativa. La trasmissione fu feroce con me, però da quel 2016 mi sono riavvicinata al pubblico e da allora non mi sono più fermata”. Ma il tutto non finisce qui….

Simona Ventura gravi debiti

L’intervista che Simona Ventura ha rilasciato a Pietro Chiambretti arriva in un momento in cui la conduttrice sta attraversando un momento davvero particolare. In questi giorni la Ventura, infatti, è stata chiamata in aula un processo che la vede imputata con il capo d’accusa di evasione fiscale, per via di alcune manovre poco chiare che sono state fatte negli anni passati a carico di un’azienda dal nome Ventidue.srl.

Simona Ventura a processo

In questi giorni Simona Ventura, dunque, è stata chiamata a rispondere dell’accusa di evasione fiscale sulla quale i difensori che stanno seguendo la vicenda hanno già dichiarato che la “dichiarazione infedele dei redditi. In particolare, al centro dell’indagine, nella quale viene contestata un’evasione di imposte su quattro annualità per qualche centinaio di migliaia di euro”.

In fine, secondo quanto reso noto da Ansa, “Simona Ventura – hanno chiarito i suoi difensori, gli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa – nulla ha a che fare con questa scelta fiscale operata dai professionisti, ha da subito aderito all’avviso dell’Agenzia delle Entrate e sta pagando il debito tributario, essendo comunque lei la titolare dei diritti e dei doveri tributari”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *