Simona Ventura, la data delle nozze con Giovanni Terzi è ormai fissata

Sguardi adoranti, sorrisi e tanta emozione. È super impegnata Simona Ventura. Condurrà un nuovo programma, Game of games, in onda su Raidue nel 2021. Ma non solo: è pronta per le nozze con il compagno, il giornalista Giovanni Terzi, l’uomo con cui è tornata a sorridere.

I due si dovevano già sposare in primavera, ma l’arrivo della pandemia di Covid-19 ha stravolto i loro progetti e li ha costretti a rimandare la cerimonia. Per la location si parla di Rimini, posto del cuore della coppia. Il volto tivù e il promesso sposo a passeggio in centro a Milano con la figlia minore di lei, Caterina, e il loro cagnolino Hugo.

Simona, è vero che avete fissato la data e che non dite niente per scaramanzia? «Sì, l’abbiamo scelta in questi giorni. Mi auguro che possa essere una cerimonia senza mascherine e una bella festa come prima della pandemia». Hai già scelto l’abito? «No, quello ancora no». In un periodo così diffìcile a causa della pandemia non è certo facile essere genitori. «È un bene che i ragazzi siano tornati a scuola.

L’insegnamento on line, soprattutto per i bambini, non funziona: sono troppo piccoli per capire quello che sta succedendo e non sono strutturati come gli adolescenti. Purtroppo ora noi dobbiamo imparare a convivere con questo virus e seguire il protocollo con le mascherine e il distanziamento, lavandoci di continuo le mani». Sei una mamma severa? «Sono sempre stata molto attenta a dare ai figli regole da rispettare.

I maschi ormai sono grandi e autonomi, ma con Caterina sono piuttosto severa: alle nove deve andare a letto e deve usare i social con moderazione». Vuole fare l’influencer? «No, per fortuna vuole fare la psicoioga! Lo trovo giusto visto che, in un mondo come questo, complice il Covid, tra qualche anno potrà contare su un gran numero di pazienti». Sappiamo che sei sempre* stata una mamma presente anche quando eri molto impegnata sul piccolo schermo. «Mi è sempre piaciuto occuparmi dei miei figli: ho fatto sacrifici e non ho mai fatto mancare loro la mia presenza.

E, ora che sono grandi, mi danno tante soddisfa- B zioni. Insomma. sono  bravi ragazzi».  Ti capita di chiedere consigli di lavoro al tuo Giovanni? «Devo dire che lui mi sta insegnando tanto, soprattutto su come affrontare magari un argomento che conosco poco. Quindi, visto che viviamo nella stessa casa, ne approfitto. Il nostro è un rapporto basato soprattutto sul dialogo». Il vostro amore è nato dopo una bella amicizia.

Che cosa ti ha conquistato di lui? «In Giovanni ho trovato un uomo cui potermi appoggiare, che mi ha protetta fin dal primo minuto e che mi ha capita. Abbiamo tante cose in comune: abbiamo sofferto e ricominciato tante volte, siamo caduti e poi rinati. E, dopo un anno e mezzo, abbiamo capito di essere pronti per le nozze».

Non sei impaziente di tornare in televisione? «Per mia fortuna non ho l’ansia del telefono che non squilla, visto che di proposte per la Tv ne ricevo sempre tante. Sono tranquilla, non devo essere in video a tutti i costi. Dopo tanti anni di carriera, ho deciso di fare soltanto le cose che mi piacciono».. Sappiamo che tornerai presto su Raidue con un programma tutto tuo… «Tornerò in onda non prima della primavera: stiamo lavorando con Ludovico Di Meo, il direttore di Raidue, a un nuovo programma di prima serata.

Se arrivasse la proposta per un reality, l’accetterei solo se fosse qualcosa di diverso». Come mai non ti piacciono più i reality show, visto che hai condotto otto edizioni de L’isola dei famosi! «Non è che non mi piacciano. Anzi a casa seguiamo tutti il Gf vip, che trovo piacevole. Credo però che sia cambiato il pubblico che li guarda, che adesso è abituato a quelli registrati, con un ritmo di racconto più veloce di quelli dal vivo. E poi credo che io non sarei più capace di farli allo stesso modo di prima».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *