Press "Enter" to skip to content

Streaming Live Napoli – Az Alkmaar Diretta Live Tv Come vedere Gratis No Rojadirecta

Il turnover, questo sconosciuto. «Sicuramente 3 o 4 giocatori che ho utilizzato contro l’A-talanta, per questa partita non ci saranno. Bisogna fare le scelte giuste, senza stravolgimenti: ci ho già sbattuto i denti una volta, non li cambio più così tanti giocatori», Rino Gattuso spiega in una conferenza stampa da remoto, perché non rifarà come al Milab, cambiando Passetto della squadra per questo esordio in Europa League contro l’Az Alkmaar.

Ringhio non vuole mollare nulla, ben sapendo di avere a disposizione un organico molto profondo ed in grado di lottare quest;anno su più fronti. Stasera dovrà fare a meno solo dei due calciatori positivi al Covid, perché Insigne è nuovamente disponibile dopo l’infortunio patito con il Genoa. «Non siamo abituati a scegliere gli obiettivi – spiega – quindi metteremo sempre in campo la migliore formazione. L’Europa League è un obiettivo importante, lo è per me, per lo staff e per la società: dobbiamo passare il turno. Va detto che abbiamo due giocatori fuori ormai da 20 giorni a causa del Covid e quando torneranno, Zielinski ed Elmas, dovranno ritrovare la condizione».

Il momento è molto particolare a causa del Covid che costrinse il Napoli a restare a terra, quando il charter per Torino era già pronto al decollo, ciò nonostante Gattuso è rimasto concentrato sul lavoro e con lui la squadra. Non cerca alibi e stasera insegue i primi tre punti europei della stagione, scegliendo una fonnazione molto simile a quella che sabato ha schiantato l’Atalanta. Le uniche novità dovrebbero riguardare Meret in luogo di Ospina, Maksimo-vic per far rifiatare Manolas, Lobotka per dare il cambio a Bakayoko e, forse, Mario Rui in sostituzione di Hysaj sul lato sinistro della difesa. In attacco dovrebbe essere rinviato l’esordio dal primo minuto di Petagna, mentre è stato pienamente recuperato Mertens, uscito acciaccato dalla sfida con l’Atalanta. «La mia spalla sta bene – ha confermato Dries in conferenza stampa – e con gli allenamenti stiamo migliorando tutti, stiamo lavorando bene e stiamo crescendo».

L’arrivo di Osimhen gli ha permesso di restare nella posizione a lui più consona di attaccante centrale, anche se, un po’ più arretrato, può arrivare ancora meglio al tiro in porta. «Con Osimhen è cambiato tanto – ha spiegato Mertens – perché ci permette di avere profondità nel nostro gioco. Ora ci sono più giocatori in area, cioè quello che era il nostro punto debole fanno scorso. Adesso ho spazio e posso toccare tanti palloni».

LAz ridimensionato dal Covid non va preso, però, sotto gamba. « Non dobbiamo commettere errori», sentenzia Gattuso e Mertens gli viene dietro con un tono identico: «Contro l’Az serviranno tante motivazioni. Stiamo ancora cercando equilibri con il nuovo modulo, però abbiamo avuto molti giorni per allenarci. LAz ha giocatori giovani, fortissimi, con un grande futuro. Bisogna stare attenti e svegli».

NAPOLI. E’ il giorno di Napoli-Az Alkmaar. La squadra olandese è arrivata ieri a Napoli senza i 13 calciatori risultati positivi al Covid-19. Atterrati a Capodichino, squadra e staff hanno presentato alTUsmaf (servizio sanitario di frontiera) le autocertificazioni sul Covid-19, oltre ai risultati negativi dei tamponi effettuati nelle ultime 48 ore e solo dopo la misurazione della temperatura, hanno ricevuto il via libera per entrare in città. LAz Alkmaar ha fatto immediatamente tappa allo stadio San Paolo, dove ha svolto la rifinitura e tenuto la conferenza stampa, per poi passare la notte all’hotel Britannique in attesa dell’esordio in Europa League contro il Napoli.

«Per noi è stato un periodo molto difficile, ma non vediamo fora di giocare», Ame Slot dovrà fare i conti con un Napoli in grande forma e con gli assenti, ma non offre alibi al gruppo. «Il Napoli è la favorita del girone – ha detto il tecnico -ha un attacco fantastico che può fare la differenza e li rispettiamo molto, non a caso l’anno scorso giocavano agli ottavi di Champions con il Barcellona». Nonostante le assenze, il gruppo olandese è animato da grande entusiasmo. «Il San Paolo – ha detto Teun Koopmeiners in conferenza – è uno stadio speciale, peccato non ci siano i tifosi. Ogni calciatore ci vorrebbe giocare e mi aspetto una partita molto difficile perché il Napoli è in forma, ma non vedo l’ora di giocare».

Dove e come vedere la partita in diretta e live streaming

La partita tra Napoli e AZ Alkmaar, in programma alle 18:55, sarà trasmessa in diretta tv da Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). La telecronaca è di Federico Zancan, con il commento di Daniele Adani. I collegamenti da bordocampo saranno a cura di Massimo Ugolini. Napoli-Az Alkmaar in streaming gratis sarà disponibile solo per gli abbonati alla pay tv satellitare grazie all’applicazione Sky Go che permetterà di seguire la partita in diretta anche su pc, tablet e smartphone.