anticipazioni uomini e donne 2 febbraio

Uomini e Donne anticipazioni oggi Mercoledì 9 dicembre: Cosa fanno vedere Trono Classico o Trono Over

Oggi riprende il consueto appuntamento con uomini e donne. Ormai diventato un proprio cult della tv italiana. Il programma condotto da Maria De Filippi ha avuto una pausa di due giorni per via delle festività. Quand’è che tre tronisti e faranno la loro scelta, sicuramente se ne parlerà nel 2021.

Cominciamo parlando della puntata di oggi 9 dicembre 2020, oggi, da dover cambiare e inizierà la puntata con Gemma Galgani. L’ormai famosa dama del trono over, è sempre più convinta della tua frequentazione con Maurizio, visto che, sta nascendo un bel sentimento.

Gemma Galgani l’ho anche invitato nella sua casa per una romantica cena, ma lui, preferito da romantico gentiluomo da portare a cena fuori.

Cupido sembra aver scoccato la sua freccia e aver già colpito il cuore di Gemma Galgani, veterana di Uomini e Donne e inguaribile sognatrice alla ricerca del principe azzurro. La torinese lo ha chiarito tante volte: per lei l’amore non ha età e va cercato sempre con quell’aspettativa, quell’incanto da fanciullino pascoliano.

Guardare le cose con felicità e speranza, sentirsi vivi, avere la sensazione di riuscire a scalare le montagne: questa è la forza del sentimento più narrato dai poeti, e Gemma spera che quella che per ora è una scarica di energia positiva si trasformi in qualcosa di duraturo.

«Maurizio mi piace per la sua armonia fisica. E poi è spiritoso, riesce a farmi ridere!», racconta, togliendosi qualche sassolino su Biagio e le altre bionde alla sua corte («Maria Tona e Sabina mi hanno sempre dimostrato un’antipatia mascherata da buonismo») ma soprattutto su Valentina, la trentaquattrenne che è uscita con Maurizio: «Avere classe per me è un’altra cosa»

Gemma, in questo momento sembra presa da due uomini molto diversi. Cosa l’attira di Maurizio? «Come diciamo sempre, il primo impatto è quello che si presenta davanti ai nostri occhi.

E, dopo i nostri incontri, ho avuto modo di apprezzare qualità del suo carattere a me molto gradite: prima di tutto è una persona molto riflessiva, attenta all’ascolto, versatile nelle conversazioni. Nei discorsi abbiamo scoperto di avere molti interessi in comune, fatta eccezione per lo sport… ma entrambi, per esempio, abbiamo la passione della cucina.

Tutto questo ci permette di parlare piacevolmente per ore al telefono e non è cosa da poco: la nostra complicità si rafforza sempre di più. È un signore d’altri tempi, di quelli che non ti raggiungono senza porgerti un presente. Al nostro primo incontro mi ha portato un dolce tipico della sua zona e io, sentimentale come sono, ho conservato la scatola.

È un uomo che sa quello che vuole ed è alla ricerca di una relazione senza problemi da ambo le parti (sorride, ndr). Da ultimo, ma non meno importante, è anche molto divertente, ironico e spiritoso. Insomma, è capace di farmi ridere! Vi sembra poco?».

E di Biagio invece cosa ci dice?

«Biagio è un altro genere di persona! I suoi abiti sono ricercati, a volte un po’ appariscenti, e indossa scarpe così preziose che non mi stupirei se, la sera, le mettesse a dormire con tanto di copertina in pile! (Ride, ndr). Lui è una persona autentica, genuina, spontanea, agisce sempre d’istinto senza programmare a tavolino, della serie come va… va.

Devo riconoscergli caratteristiche importanti, come l’essere molto premuroso nei confronti di chi gli sta a cuore, l’avere sempre tante attenzioni, piccole o grandi che siano. Mi ha persino commosso quando mi ha dedicato La cura di Franco Battiato! Cerca sempre di sorprenderti quando si prospetta un incontro e direi anche che è un uomo capace di soddisfare uno dei desideri più condivisi dalle donne, cioè la necessità di sentirsi protette. E poi, per concludere con un sorriso, è veramente una macchietta quando usa quel mix di dialetto e lingua italiana, in modo così convincente che, a volte, penso di essere io quella che si sbaglia a parlare!».

Lei aveva deciso di chiudere con Biagio, ma poi è tornata sui suoi passi nonostante lui abbia continuato a frequentare altre donne, come mai?

«Avevo deciso di chiudere con Biagio perché questa sua altalenanza – tra me, Maria e Sabina – la trovavo a dir poco fastidiosa ed estenuante. Non mi sento di aver nulla in comune con le altre due signore e, senza stabilire chi sia meglio o peggio, mi sono limitata a constatare, puntata dopo puntata, che un uomo non potesse essere attratto da donne così diverse. A volte, bisogna prendere decisioni forti per causare reazioni altrettanto forti! Così, mentre io avvertivo la sua mancanza, soprattutto le sue attenzioni, le sue raccomandazioni di rilassarmi e stare tranquilla, lui si era reso conto di avermi persa davvero e ha fatto molto per riavvicinarsi, proprio come un gattone che vuole accostarsi al tepore del camino in pieno inverno! Sì, è un paragone curioso, ma mi è venuto così… lui mi sembra sempre un po’ sornione».

Cosa non la convince del comportamento di Maria e Sabina, tanto da credere che siano “complici”?

«Prima di tutto, mi hanno sempre dimostrato una certa antipatia mascherata da “buonismo” quindi contraccambio… soprattutto verso Maria che, fino ad adesso, non ha fatto altro che interporsi guarda caso nelle mie stesse frequentazioni. Possibile che sia attratta proprio dagli uomini che piacciono a me? Secondo me, a lei non interessa nessuno, vuole solo giocare. È difficile crederle, anche se adesso almeno avrà il frigo pieno di mozzarelle da qui a Natale!

E tanto meno credo alla sua solidarietà femminile, all’essere amica delle donne e meno che mai della sottoscritta. Forse ho relazioni incerte con uomini non adatti, ma so selezionare attentamente le mie amicizie femminili. Detto questo, vedo lei e Sabina sempre prive di reazioni o meglio, se devono attaccare Gemma, si salvi chi può; ma, quando si parla delle loro uscite con Biagio, nessun problema, tutto “a tarallucci e vino”, è normale?

E poi, rivedendo le puntate da casa, ho avuto modo di notare che, essendo sedute una davanti all’altra, si scambiavano battute vicine vicine e con una certa complicità, come se già si conoscessero o costruissero un copione a tavolino».

Oltre a lei, Maurizio sta conoscendo anche Valentina. La teme? «Non temo Valentina, per il semplice fatto che l’unica dote che può vantare è la differenza anagrafica, ma un fisico più fresco non va di pari passi passo con una mente intelligente e vivace. Dal mio punto di vista, la ritengo una donna piuttosto arrogante, insolente nell’of-fendere le persone della mia età, perché dovrebbe limitarsi a fare il suo percorso, evidenziando le sue qualità, invece che denigrare la sottoscritta. Quanta ipocrisia e pochezza d’animo ha dimostrato nei miei confronti! Dal punto di vista mentale, mi sento più vicina a Sophie che, pur avendo soltanto diciotto anni, esprime concetti maturi… è sempre un piacere ascoltarla».

Che idea si è fatta su Valentina e come vede insieme lei e Maurizio? ” Valentina non mi piace come  persona. Non la trovo per niente sincera e tanto meno raffinata, diciamo che a mio parere avere classe è un’altra cosa. Dietro quei modi che tenta di avere, sempre controllati, secondo me si nasconde una persona ingannevole e dai comportamenti forse discutibili, almeno sulla base di antefatti. Già per questo motivo, è l’ultima che dovrebbe permettersi di giudicare la mia condotta, prima prenda uno specchio e ci si metta davanti!

A chi la critica per gli atteggiamenti “effervescenti” che ha avuto con Maurizio, cosa risponde?

«Rispondo che il significato di “effervescente”, dal vocabolario Garzanti, è molto vivace, ricco di brio e di estro… siamo sicuri che sia proprio un’offesa? Battute a parte, io auguro a tutti di essere ancora effervescenti alla mia età, con o senza la complicità delle bollicine. E non dimentichiamoci che, finché non si fa nulla di male, non c’è niente da criticare. Quindi nulla potrebbe dissuadermi dall’entusiasmo del momento e dalla gioia che sto provando».

Da quanto non le capitava di provare le stesse cose che sta provando adesso per Maurizio? Chi è stata l’ultima persona capace di scatenarle queste emozioni? «Non saprei, ogni storia che vivo è preceduta da emozioni positive, che crescono e si intensificano man mano che la frequentazione prosegue. Poi, certo, ci sono conoscenze che si trasformano in una relazione e altre che restano tali, e si esauriscono dopo qualche incontro. Diciamo che con Maurizio ci sono tutte le premesse emotive perché succeda qualcosa di bello, almeno da parte mia!».

Lei, Gemma, è sempre stata molto determinata…

«La perseveranza è un pregio che mi appartiene in ogni ambito della vita, da quello professionale, dove mi ha permesso di raggiungere determinati risultati, a quello sentimentale, dove ho sempre preferito non avere né rimpianti né rimorsi.

Non sono una che si scoraggia o che si arrende, tanto meno quando l’obiettivo è così affascinante. Per cui, anche con Maurizio, andrò dritta per la mia strada come una palla da bowling, sbaragliando offese e critiche come birilli, finché non avrò constatato di persona il suo interesse o meno nei miei confronti. In questo lasso di tempo, intanto, cercherò di assorbire tutte le emozioni positive che lui mi sta regalando e provarle ancora, alla mia età, lo considero già un regalo e un successo.

Quando mi entusiasmo così, poi, regredisco anche anagraficamente; tant’è che alla domanda di Maria se mi ero presa una cotta per Maurizio, ho risposto imbarazzata di sì… una “cottarella” come ai tempi dell’adolescenza. Che sensazione meravigliosa!». Come dicevano i Beatles, Love is in thè air… l’amore, o il preludio dell’amore, può tutto…

«Sì, e concludo con un pensiero sbarazzino che mi è venuto nel corso di una puntata, successivamente alla nostra prima cena insieme. Mi sentivo così euforica che mi sarei potuta sostituire al generatore di corrente!».

Appena ha messo piede nello studio di Uomini e Donne, solo poche settimane fa, Maurizio Guerci ha subito attirato l’attenzione di Gemma. La dama torinese sembra essere molto presa dal neo cavaliere, anche lui evidentemente attratto dalla Galgani, che ha sempre reputato, anche da spettatore, una donna molto interessante: «Ho sempre ritenuto Gemma una donna vera e, conoscendola, ne ho avuto la conferma», ammette il commerciale piemontese, «la differenza di età non mi spaventa: fin da ragazzo mi è capitato di frequentare, spesso e volentieri, donne più grandi».

Maurizio, lei è entrato da pochissimo a far parte del parterre maschile di Uomini e Donne. Quali sono state, al primo impatto, le dame che fisicamente l’hanno colpita di più?
«Sinceramente ho avuto un po’ di panico appena entrato in studio, ma d’altronde era la mia prima volta in tv. Una grande novità per me, un’avventura importante per la quale all’inizio non mi sentivo all’altezza; per questo, a causa del panico iniziale, non ho messo ben a fuoco il parterre femminile. Ricordo però che la prima donna che fisicamente mi ha colpito è stata Veronica. L’ho notata volontariamente ma, a essere sincero, era anche la dama che avevo esattamente di fronte a me. Poi nella puntata in cui sono arrivato c’è stata la sfilata, durante la quale ho avuto la possibilità di focalizzare lo sguardo sul resto delle dame».

Gemma è rimasta immediatamente colpita da lei, la cosa la lusinga?

«Premetto che io ho sempre guardato Uomini e Donne e, dalla tv, Gemma la conoscevo bene. L’ho sempre ritenuta una donna vera; questo lei me lo ha confermato quindi sì, il suo interesse mi ha lusingato».

Oltre a Gemma ha frequentato anche Valentina. Cosa le piace di queste donne così diverse tra loro?

«Tra me e Valentina la conoscenza è ormai conclusa. In ogni caso, sia lei che Gemma mi hanno lasciato di loro spontanea volontà il numero, e io li ho accettati entrambi per motivi diversi. Da una parte Gemma mi aveva già convinto in puntata perché, anche da spettatore di Uomini e Donne, la reputavo molto interessante. Inoltre, per me non è mai stato un limite l’età: già in passato ho avuto relazioni con donne più grandi.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *