Vanessa Incontrada, il racconto del retroscena sulla fiction “Ho fatto una cosa bruttissima”

Pubblicato il: 5 Febbraio 2020 alle 6:57

Vanessa Incontrada è la nuova protagonista di una fiction targata Rai ed intitolata “Come una madre“. Reduce dal grande successo ottenuto con il programma “20 anni che siamo italiani” insieme a Gigi D’Alessio, in queste ultime settimane Vanessa è stata protagonista di una fiction che è già andata in onda e pare che stia ottenendo già degli ottimi risultati. Il pubblico sembra essersi già tanto appassionato alla storia che ha come protagonista Angela Graziani, la quale dopo avere perso un figlio adesso deve fuggire con due bambini che ha appena conosciuto. In questi ultimi anni a Vanessa sono stati attribuiti spesso dei ruoli da genitore, essendo lei stessa mamma di un bambino di nome Isal.

Vanessa Incontrada protagonista di “Come una madre”

Adesso in questa fiction Vanessa ha affrontato un ruolo inedito. “Nessuno può immaginare cosa voglia dire perdere un figlio. Per me era impensabile recitare pensando a mio figlio Isal. Quindi per la prima volta ho reso la sofferenza grazie alla tecnica e non cercando il dolore dentro di me, anche per rispetto verso chi quel dolore inconcepibile lo ha vissuto davvero, come è successo a due mie amiche”. Questo quanto dichiarato da Vanessa Incontrada nel corso di un’intervista rilasciata a Tv sorrisi e canzoni qualche giorno fa.

L’attrice ha anche raccontato come sul set la Incontrada abbia creato un buon rapporto con Tancredi Testa, un piccolo di 9 anni che interpreta nella fiction il piccolo Bruno ed ancora con Crystal Deglaudi di 10 anni che interpreta Valentina. Poi nel corso dell’intervista ha aggiunto: “Quando diventi madre, diventi più materna verso tutti. Per esempio, su questo set avevo due bambini sempre con me e mi veniva spontaneo proteggerli quando giravamo scene complicate, anche se i genitori erano sempre presenti”.

Il retroscena sulla fiction

L’attrice è passata poi a raccontare un qualcosa che è accaduto sul set e che l’ha fatta tanto sentire in colpa. Vanessa dice che durante le riprese di una scena ha dovuto sgridare i due piccoli attori, ma di essersi poi subito pentita. “Un giorno ho dovuto fare una cosa bruttissima.Tancredi e Crystal dovevano girare una scena drammatica ma continuavano a ridere. Così, prima ho parlato con il regista Andrea Porporati e con i loro genitori. Quindi li ho sgridati in modo molto brusco e siamo riusciti a girare la scena. Mi sono sentita in colpa da morire. Poi gli ho spiegato perché lo avevo fatto”, ha concluso poi la Incontrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *