Press "Enter" to skip to content

Ylenia Carrisi, clamorosa indiscrezione “L’ho vista 4 mesi dopo la sua scomparsa”

Si continua a parlare della scomparsa misteriosa della figlia di Albano Carrisi e Romina Power. Stiamo parlando di Ylenia Carrisi, di cui nelle ultime settimane se ne sta occupando anche il programma Chi l’ha visto, condotto da Federica Sciarelli.

Di Ylenia non se ne è saputo più nulla e sono trascorsi ormai oltre 20 anni da quel momento. Ad ogni modo Romina Power sembra essere quasi certa del fatto che la figlia sia ancora viva e per questo motivo continua a lanciare sui social degli appelli affinché i suoi follower possano aiutarla a ritrovare la figlia. Dall’altro canto però, papà Albano è convinto del fatto che la figlia sia morta annegata nelle Mississipi. Alcuni testimoni Infatti l’avrebbero vista gettarsi proprio nelle acque gelide del Mississipi e da quel momento non si sarebbe saputo più nulla di lei.

Ylenia Carrisi, la figlia di Albano e Romina scomparsa misteriosamente

Albano ha davvero perso ogni speranza anche se continuano periodicamente ad esserci delle nuove indiscrezioni e talvolta anche degli avvistamenti. Uno di questi rimane ancora oggi molto importante e si tratterebbe di una testimonianza fatta dal capo dei servizi segreti di Joaquin balaguer  il 5 settembre del 1994 ovvero 8 mesi dopo la scomparsa della Carrisi. Il capo dei servizi segreti avrebbe raccontato ad una giornalista del Corriere della Sera di aver incontrato Ylenia proprio all’interno dell’hotel Melia in un villaggio per i turisti stranieri. In quell’occasione poi il giornale avrebbe pubblicato un articolo molto proprio.

A suo dire una notte il cantante di Cellino San Marco avrebbe chiamato il giornalista cercando delle informazioni piuttosto dettagliate su Carlos Dos Santos ovvero un potente Agente 007 e la figlia. Carlos Dos Santos ingaggiato proprio da Joaquin Balaguer avrebbe dedicato tanto tempo a questo caso ma le indagini purtroppo sarebbero servite a poco. Ad ogni modo l’uomo all’interno del villaggio vacanze avrebbe incontrato il presidente della Sea e con una scusa banale lo avrebbe portato all’aeroporto dove i carabinieri lo hanno interrogato.

L’avvistamento all’hotel Melia

In quell’occasione pare che ci fossero due agenti dell’FBI che stavano cercando una ragazza di nome Ylenia che pare fosse incinta. Poi le indagini fatte dagli investigatori italiani avrebbero smascherato Carlos Los altos perché pare che le sue dichiarazioni non abbiano portato ad alcuna risoluzione del caso e Albano lo avrebbe addirittura denunciato per sciacallaggio perché si farebbe spacciato per poliziotto quando in realtà era semplicemente un privato detective. Qualche mese dopo anche l’Interpol avrebbe denunciato Carlos Los Santos che poi ha fatto perdere le sue tracce.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.