A 18 anni vuole un seno più grande e si sottopone all’intervento, dopo il dramma: tutti dovrebbero vederla oggi

Non è di certo una novità il fatto che in adolescenza si cerca di migliorare più possibile il proprio corpo. Lo sa bene una giovane donna di nome Linda, la quale sognava di avere un seno più grande. Così, ha fatto di tutto per poter realizzare questo sogno, ma purtroppo durante l’intervento sembrerebbe che qualcosa sia andato del tutto storto. Ma cosa è accaduto alla giovane donna?

Linda, la 18enne non è felice del suo seno e lo vuole più grande

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, la protagonista di questa storia si chiama Linda Perez e pare che avesse 18 anni quando ha preso una decisione molto importante. La giovane donna non era molto felice del suo aspetto fisico e soprattutto del suo seno. Il suo desiderio pare fosse quello di avere un seno più abbondante e per questo motivo decise di sottoporsi ad un intervento per farsi impiantare delle protesi mammarie. La sua famiglia ha acconsentito e dopo aver pagato 2800 dollari ha effettuato questa operazione presso il Coral Gables Cosmetic Center per poter avere finalmente un seno più grande.

Dopo l’intervento il dramma, in coma per tre mesi

È stato 3 anni dopo che le fotografie del dopo intervento sono divenute popolari. Ma per quale motivo? Sembrerebbe che purtroppo qualcosa non sia andato per il verso giusto, durante l’operazione. Effettivamente a soli pochi minuti dal intervento Linda ha iniziato ad avere delle difficoltà respiratorie e la pressione del sangue così come la frequenza cardiaca hanno iniziato a scendere. La diciottenne sarebbe stata portata di corsa in ospedale, rimanendo in coma per circa 3 mesi. Purtroppo nonostante poi si sia risvegliata, il suo cervello è rimasto gravemente danneggiato e ha avuto bisogno di assistenza infermieristica 24 ore su 24. La famiglia si è trovata in difficoltà e così ha aperto una raccolta fondi nella speranza di poter avere un aiuto per coprire le spese mediche.

Danni molto gravi al cervello, Linda ha bisogno di assistenza continua

A distanza di 3 anni purtroppo la situazione non sembra essere migliorata e Linda non può camminare, non può mangiare, non può andare in bagno da sola né tantomeno fare il bagno o fare una vita regolare. Se si guardano le immagini di oggi e di quelle di 3 anni fa la differenza relativa al suo aspetto fisico sembra essere piuttosto impressionante. Oggi Linda è praticamente irriconoscibile e di quella che era 3 anni fa non è rimasto proprio più nulla.

Purtroppo a distanza di tanto tempo si è scoperto che il medico che ha effettuato quell’ intervento ovvero il dottor Mario Alberto Diaz non era proprio nell’elenco dei medici ovvero aveva una licenza medica sospesa. La famiglia ha denunciato la clinica che però pare non fosse assicurata e di conseguenza l’avvocato della famiglia avrebbe anche rinunciato al pagamento perché il risarcimento è stato veramente molto basso.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *