Clizia Incorvaia per i suoi 40 anni un altro figlio

L’infiuencer è felicissima per il bambino che aspetta da Paolo Ciavarro. «Desideravo tanto dare un fratellino o una sorellina a Nina», ha detto lei, già mamma di una bimba avuta dall’ex Sartina. Clizia, che in queste foto esclusive mostra un bel pancino, ha lanciato un messaggio alle donne che cercano una gravidanza dopo gli “anta”: «Non smettete mai di sognare e non fatevi dire da nessun medico maschilista che siete grandi, credete nella vostra positività»

Sono così felice, desideravo tanto dare un fratellino o una sorellina a Nina e avere un nostro baby per suggellare il nostro amore». Con queste parole, in cui fa riferimento alla figlia Nina, nata sei anni fa dal matrimonio con Francesco Sarcina, e all’attuale compagno Paolo Ciavarro, Clizia Incorvaia ha condiviso con i fan la gioia più grande: quella di diventare di nuovo mamma.

Lei e il fidanzato hanno anche pubblicato sui rispettivi profili una foto che li ritrae insieme, radiosi, mentre mostrano le immagini della prima ecografia del loro bambino, del quale non si conosce ancora il sesso. Clizia e Paolo si sono innamorati poco più di un anno fa al GF Vip (Canale 5) e, da allora, sono inseparabili.

«Avevo smesso di credere e oggi credo di nuovo: grazie a te che sei il mio amore grande», scrive lei al compagno sui social, alludendo probabilmente alla passata tormentata relazione con il frontman delle Vibrazioni.

Clizia, che sarà di nuovo mamma a 41 anni, lancia un messaggio di speranza alle donne che sognano una gravidanza anche in età matura: «Chi è pronto ad ascoltare non smetta mai di sognare e non si faccia dire da nessun medico maschilista che è grande. Non fatevi classificare da nessuno come vasetti di yogurt che prima o poi scadranno, credete nella vostra genetica e positività»


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *