Compra una bussola “il senso del Nord” e se la fa impiantare nel petto per soli 400 dollari

È davvero singolare la scelta è che ha fatto un giovane 26enne Russo, il quale si è fatto impiantare una bussola nel petto. Ma Quale motivazione ha spinto il giovane a fare un testo del gener,  così tanto estremo? Sembrerebbe che in un primo momento il 26enne si sia fatto impiantare questa bussola nel petto per un capriccio, ma poi lui stesso avrebbe definito ciò “una scelta geniale”. Ad ogni modo facciamo un po’ di chiarezza.

Compra una bussola “senso del nord” e se la fa impiantare nel petto

Ebbene sì, il protagonista di questa storia davvero incredibile è un giovane 26enne Russo il quale ha deciso di sottoporsi a questa operazione piuttosto insolita. Ha acquistato in un primo momento quindi la bussola senso del Nord e poi se l’è fatta impiantare nel petto il tutto ad un prezzo di 400 Dollari. Ogni qualvolta il giovane 26enne Si rivolge al nord, questa bussola inizia a vibrare. Secondo quanto riferito dallo stesso 26enne, questo suo gesto sarebbe nato da una idea del tutto geniale.

Ogni volta che va verso nord, la bussola vibra

Il protagonista di questa storia incredibile è un noto programmatore Russo, il quale sembra aver trovato una soluzione al fatto che in alcune circostanze della propria vita si è soliti perdere la rotta. Come abbiamo già avuto modo di vedere, il programmatore si è fatto così impiantare una bussola nel petto e per questa operazione ha pagato a 400 Dollari. Ha ordinato questo macchinario direttamente alla società Britannica Cyborg Nest. Durante l’intervento, l’ artista dei piercing Eugene Dyakov, ovvero colui che ha impiantato La Bussola pare che abbia inserito due barre di titanio proprio sotto la pelle del petto dell’uomo.

“L’ho fatto perchè trovo sia un’idea grandiosa…”, ecco le parole del programmatore russo

Poi questa bussola è stata fissata con delle viti. Il 26enne Daniil Lytkin, di Novosibirsk, oggi è il primo uomo ad aver compiuto un gesto del genere in Russia e detiene il primato. Di conseguenza la sua storia ha fatto letteralmente il giro del mondo ed ha catturato la curiosità di molti. Alla domanda perché mai abbia fatto una cosa del genere, lui sembra aver risposto in questo modo “L’ho fatto perché trovo sia un’idea grandiosa. Sono sicuro che a un certo punto diventerà una sensazione: smetterò di sentire le vibrazioni e sentirò invece la direzione“.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *