Dopo 15 anni Flavio Insinna torna a Don Matteo

La notizia è destinata a lasciare a bocca aperta tutti i fans di Don Matteo’. Flavio Insinua, protagonista accanto a Terence Hill e Nino Frassica delle prime cinque serie, dal 2000 al 2006, nella parte del capitano dei carabinieri Flavio Anceschi, ritornerà nel cast della fiction.

Questa voce sensazionale ha iniziato a girare con grande insistenza nei giorni scorsi e ora noi possiamo confermarvela, arricchendola di importanti particolari: sì, Flavio Insinna torna a casa e riabbraccia Terence Hill in queste nuove puntate della tredicesima serie che si stanno preparando in questi giorni a Spoleto.

Inizialmente si è pensato di farlo ritornare in una sola puntata, come è stato lo scorso anno con un altro grande ex, Simone Montedoro e il suo capitano Tommasi, ma Anceschi potrebbe anche “trattenersi” un po’ di più con i suoi vecchi amici.

Già. ma cosa vedremo in queste puntate che si stanno per girare?  In molti, infatti, si aspettano di ritrovare con il personaggio di Anceschi anche la sua amata Laura Respighi, la sindaca di Gubbio, interpretata da Milena Miconi: la puntata del loro matrimonio. il 27 aprile 2006, fu un evento e sconfisse nella gara degli ascolti addirittura la finale del Grande Fratello 6. con otto milioni e  centomila spettatori contro sette milioni e mezzo.

Ma stando a quanto ha scoperto, la coppia composta da Laura Respighi e dal capitano Anceschi non si riformerà. «Purtroppo scopriremo subito che Laura non c’è più, se ne è andata tragicamente», ci svela un addetto ai lavori su Don Matteo. «E non solo: vedremo Anceschi sotto una nuova luce.

Flavio ritornerà dai suoi vecchi amici con una figlia bellissima, una ragazza adolescente con la quale ha un rapporto molto difficile, anche in considerazione del fatto che le manca terribilmente la mamma perduta».

Dunque, Flavio sarà alle prese con una realtà familiare difficile, con il cuore spezzato dalla scomparsa della moglie, che aveva sposato proprio nella sua ultima puntata della fiction, alla fine della quinta stagione. Nella serie successiva, poi. fu spiegato, con grande dispiacere dei fans, che il capitano Anceschi era stato trasferito in un’altra città subito dopo le nozze e la moglie lo aveva seguito.

In realtà, Insinna lasciò dopo cinque serie Don Matteo perché stava prendendo sempre più quota per lui la carriera di conduttore: nel 2006, infatti, la Rai gli affidò la conduzione di Affari tuoi, il celebre gioco dei pacchi condotto nelle prime due edizioni da Paolo Bonolis, e Flavio Insinna si dimostrò perfettamente a proprio agio come presentatore, ottenendo subito un enorme successo e affermandosi poi, con il passare degli anni, come uno dei conduttori più amati della TV italiana, con programmi come L’eredità, che ancora è nelle sue mani, e La Corrida. Insinna dal prossimo 28 giugno condurrà anche un altro programma storico, quello del compianto Corrado, Il pranzo è servito.

Nonostante il successo ottenuto come conduttore, Flavio ha sempre parlato con emozione del capitolo della sua vita trascorso sul set di Don Matteo: «Indossare la divisa dei carabinieri mi ha insegnato a capire meglio le persone, una grande responsabilità. Recitare con Te rence Hill e Nino Frassica, poi, è come giocare in squadra con Pelé e Maradona: troppo facile. Sarebbe bello un giorno ritornarci».

E quel giorno, finalmente, dopo quindici lunghi anni di lontananza, è arrivato. Cambiano i luoghi, perché le prime sei serie di Don Matteo furono girate a Gubbio e invece ora siamo a Spoleto e c’è ormai da tempo nella caseima un nuovo capitano, Anna Olivieri, cioè Maria Chiara Giannetta: ma di certo, quando i telespettatori lo vedranno riabbracciare i suoi vecchi amici proveranno un tuffo al cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *