Dove e come vedere Villarreal Atalanta streaming gratis e diretta Live Tv

Villarreal Atalanta IN STREAMING GRATIS: COME VEDERLA – Gli abbonati a Sky Calcio potranno guardare Villarreal Atalanta in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Sky Go.

– Gli abbonati a Premium Calcio potranno guardare Villarreal Atalanta in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Premium Play.

– Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Villarreal Atalanta in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet.

Leggi anche:  Dove e come vedere Torino – Salernitana Streaming Gratis Diretta Live TV Sky o Dzan

– I clienti TIM possono utilizzare l’applicazione Serie A TIM per guardare la partita Villarreal Atalanta in diretta streaming live su smartphone o tablet Android o IOS e la sintesi della partita.

– Inoltre sono diversi i siti internet che offrono la possibilità di guardare Villarreal Atalanta Streaming Gratis, come rojadirecta e livetv.sx ma prima è consigliabile verificarne la legalità nel proprio paese.

Come e dove vedere Villarreal Atalanta in Streaming Gratis

Iniziamo in trasferta sul campo del Villarreal un girone molto difficile, il più complicato di quelli vissuti finora in Champions League. Il Manchester United e la squadra di Emery sono avversari molto forti ma anche lo Young Boys non va sottovalutato. Questo deve aumentare in noi l’attenzione. Per superare il turno dobbiamo fare qualcosa di speciale». Gian Piero Gasperini ha presentato con queste parole la gara di questa sera in trasferta sul campo del Villarreal, squadra detentrice dell’Europa League.

All’Estadio De La Ceramica, fischio d’inizio alle 21, i bergamaschi cercheranno di invertire subito la rotta dopo la sconfitta con la Fiorentina in campionato: la competizione è diversa ma lo stesso mister degli orobici non ha nascosto che c’è ancora molta rabbia per gli episodi arbitrali. «Non abbiamo mai avuto problemi sul piano fisico, sarebbe semplicistico dire questo per spiegare le non vittorie. Magari il Torino ha fatto un po’ meglio di noi, ma siamo usciti nel finale.

Le ultime due gare in casa abbiamo raccolto solo un punto ma non penso per un problema di intensità e di condizione. Con la Fiorentina abbiamo giocato un’ottima gara, siamo stati penalizzati da episodi che non ci convincono e per cui non ci hanno ancora dato risposte. Andiamo oltre ma siamo arrabbiati per quello che è successo in campo. Ora pensiamo al Villarreal ma da sabato torneremo sul campo in serie A e cercheremo di fare bene».

Già, il Villarreal. Una squadra che secondo Gasperini ha tante qualità e un assetto molto variabile. «Credo che i nostri avversari si presentino da soli, basta vedere come hanno vinto l’ultima Europa League e come hanno giocato la finale di Supercoppa col Chelsea. Sono a livello europeo da tantissimi anni, avevano già ottime caratteristiche e si sono ulteriormente rinforzati. Sanno giocare in modi diversi e con molti interpreti, sappiamo che sono forti e molto organizzati.

Abbiamo bisogno di far una grandissima prestazione. È una di quelle gare che ci devono esaltare perché ci misuriamo ad un livello molto alto». In Spagna sono volati 23 calciatori, tutti quelli a disposizione tranne Hateboer e Muriel . «L’Atalanta ha una sua identità, la formazione la decido a ridosso del match. Abbiamo provato qualcosa ma mi tengo ancora tutto il tempo per fare le ultime scelte. Stanno tutti bene, c’è per la prima volta in questa stagione anche De Roon ».

Vicino al tecnico della Dea si è presentato in conferenza anche Palomino , il tucumano è stato definito un leader del gruppo dallo stesso Gasperini e le sue risposte sono state molto dirette e precise: il buon inizio di stagione lo rende felice ma ora conta solo la prossima partita. «Speriamo di cominciare bene, a questo livello ci sono le migliori squadre d’Europa e la nostra intenzione è quella di fare una buona gara giocando come merita un esordio in Champions League. Personalmente sono contento di aver iniziato il campionato così bene, voglio continuare ancora e provare anche domani ad aiutare la squadra facendo il massimo. Siamo felice di giocarcela ancora a questo livelli. Io un leader? Penso che siamo una squadra. Vogliamo ancora migliorare e fare cose buone, tutti assieme lavoriamo per farcela».

Ottime notizie per i tifosi del Villarreal. A confermare il ritorno di Dani Parejo e Gerard Moreno tra i convocati è stato lo stesso Unai Emery: «Dani ha grande esperienza e sa cosa vuol dire giocare partite di alto livello. Ed è per questo che è importante poter contare su di lui. Gerard si è allenato normalmente ed è al 100%». Si tratta senza dubbio di due pedine fondamentali per il tecnico basco che ha fatto capire di aver preparato la gara contro l’Atalanta come una finale: «Sin dal giorno sorteggio si parla del fatto che lo United è un gradino al di sopra e, forse, lo Young Boys uno al di sotto. Cominciare in casa è importantissimo.

Siamo reduci da una bellissima esperienza in Europa League e vogliamo continuare a crescere». E il submarino amarillo vuole farlo sin da stasera, contro un rivale «di primissima categoria. Si tratta di una squadra che acquisisce ancor più valore quando la studi. L’Atalanta è oramai al livello delle grandi d’Italia, hanno un grosso potenziale e giocano a un livello molto alto per buona parte della partita. Rispetto all’Europa League, quella che inizia domani sera (stasera, ndr) è una sfida più grande che affronteremo ‘partido a partido’, scendendo in campo, sia in casa che in trasferta, con un solo obiettivo, quello di vincere». Il rientro nell’undici iniziale di Parejo lascia due maglie libere per tre calciatori. A contendersele saranno Yeremi Pino , Boulaye Dia e Arnaut Danjuma .


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *