Emma Marrone e Alessandra Amoroso, insieme coronano il loro sogno e consolidano un’amicizia destinata a durare per sempre

Per la prima volta insieme, così come sognavano i loro fan, soprattutto quelli salentini come loro, che le amano a dismisura: e così Alessandra Amoroso ed Emma Marrone sono arrivate nelle classifiche di tutte le radio con “Pezzo di cuore”, il loro primo singolo che racchiude dieci lunghi anni di amicizia vera e senza rivalità.

Entrambe ospiti di Verissimo, alla domanda di Silvia Toffanin sul “come vanno le cose”, Emma ha risposto: “Alla grande. Questa canzone ci ha dato una carica enorme per affrontare il 2021 in modo diverso, tutti percepiscono questo spirito”. Alessandra ha poi rivelato come Emma le abbia chiesto di collaborare: “Mi ha chiamata, ero a casa, stavo facendo le mie cose quando ho letto il suo nome sul telefono: ‘Tutto bene?’ le ho chiesto.

E lei mi ha risposto: ‘Sì. Ti sto per inviare una cosa. La prima strofa la faccio io, la seconda la fai tu e il ritornello lo facciamo insieme. Questo è il pezzo’. Io ho ascoltato il pezzo e le ho detto: ‘Ok. Andiamo!”’.

Emma ha sottolineato: “Secondo me c’era l’esigenza sia per noi, ma anche per tante altre persone, di ascoltare una canzone senza tempo con un testo nel quale tutti si possono ritrovare, in un momento così buio, di silenzio, di abbracci mancati, di amicizie che per esigenze di salute teniamo lontane. Grazie a questa canzone abbiamo riscoperto quali sono un po’ i principi fondamentali per cui dobbiamo essere grati alla vita.

Imparare l’amore dopo un periodo così difficile è una bella lezione, perché purtroppo da quello che si vede in giro molta gente si è incattivita, è quasi peggiorata in questa situazione sociale disastrosa”. La Amoroso, quando ha ricevuto la proposta di collaborare con Emma, le ha dedicato un post su Instagram che ha letto anche nel salotto di “Verissimo”: “Ci sono stata dal principio e la tua mano fragile e forte l’ho stretta senza mai lasciarla! Nessuno sa di noi e della nostra amicizia, dei dietro le quinte, del prima di ogni concerto e delle nostre telefonate… i nostri caratteri così diversi e così simili, i nostri valori e i nostri principi: la verità di chi siamo questa volta andremo a raccontarla!

Ti voglio bene Emmina e grazie”. Parole che dicono molto sul loro rapporto, come ha poi raccontato la Amoroso, che si è ritrovata a dover gestire l’improvviso successo un anno prima della Marrone e che quindi, nel suo piccolo e con la sua esperienza, ha cercato di esserle vicina e di aiutarla a destreggiarsi, “perché Emma è una persona speciale e sono troppo felice di averla accanto a me”. Un’amicizia speciale, legata dalle loro origini, il Salente e dalla musica, che fa sì che il loro sia davvero un legame indissolubile che va oltre il tempo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *