Enrico Monti conosciamo meglio il marito di Sabrina Salerno? Età, carriera, vita privata, figli


Controcopertina è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Enrico Monti è un imprenditore piuttosto affermato nell’industria Tessile, ma è anche il marito di Sabrina Salerno. Quest’ultima non ha di certo bisogno di alcuna presentazione visto che è una delle showgirl più amate e più apprezzate della televisione italiana. Ma cosa conosciamo del marito e soprattutto della loro vita privata?

Enrico Monti, chi è il marito di Sabrina Salerno

È nato nel 1968 proprio come Sabrina e manda avanti una un’azienda di famiglia che è stata fondata nel 1911 dal nonno Bruno ed è specializzata nella produzione di camicie su misura. Ed ancora di lui sappiamo che è un imprenditore piuttosto affermato e lontano dai riflettori. Anche le riviste di gossip sembra che abbiano avuto difficoltà a reperire informazioni su di lui proprio perché ha mantenuto la sua privacy in tutti questi anni. Riguardo il rapporto con la moglie pare che ne abbia parlato nel corso di alcune interviste. “Siamo sposati da dieci anni e stiamo insieme da quasi 25. Potete immaginarvelo, non sempre è stato facile, come tutte le coppie abbiamo vissuto alti e bassi”. La coppia ha avuto un figlio di nome Luca Maria Monti il quale è venuto al mondo nel 2004 e sembra essere proprio il centro della loro vita.

L’intera Spagna rimase paralizzata quando fu scoperta l’anatomia dell’italiano, e a quel tempo questo tipo di mostre erano considerate uno scandalo. All’inizio, tutto sembrava essere il risultato di una svista prodotta in pieno live, una teoria che è stata smantellata quando è stato rivelato che questa performance era stata pre-registrata.

Apparentemente, la giovane donna ha subito questa disgrazia durante la sua esibizione, ma una volta finito il direttore del gala ha assicurato al suo manager che gli scatti catturati non mostravano il petto nudo del suo rappresentato. Motivo per cui non è stato ripetuto. Una versione che difende ancora la cantante, anche se riconosce che questo fatto ha significato il suo rilascio definitivo nel nostro paese, che da allora la considerava un’icona sessuale.

Se è vero che il regista di un’opera audiovisiva così ricordata sostiene di aver avvertito il rappresentante dell’italiano e di avergli dato il via libera, Sabrina non ha esitato, mesi dopo la trasmissione, a schiaffeggiarlo durante una cerimonia di premiazione in cui coincidevano.

 Gesto con cui ha voluto impartire ‘giustizia’ dopo aver trascorso alcune settimane complicate a seguito della raffica di commenti che le sono stati riversati sia in Spagna che nella sua nativa Italia. Fu allora che proliferarono i paragoni tra lei e la britannica Samantha Fox (54), un’altra delle donne più desiderate della fine degli anni ’80. Una rivalità che loro stessi hanno rafforzato con dichiarazioni incendiarie e che si sono lasciati alle spalle quando nel 2011 hanno registrato insieme la canzone Call me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.