Intrattenimento

Ermal Meta chi è: età, vita privata, carriera, fidanzata e canzoni

A tre anni di distanza dalla vittoria in coppia con Fabrizio Moro, Ermal Meta arriva per la quarta volta al Festival (la sesta considerando l’esperienza con il gruppo Ameba 4 nel 2006 e con La fame di Camilla del 2010): «È un ritorno molto bello: la mia storia musicale J è legata a Sanremo, che mi ha portato molta fortuna. La mia carriera è iniziata qui. Adesso è tutto diverso perché dopo la vittoria del 2018 ci sono delle aspettative, non sono più un outsider». Il suo brano si chiama “Un milione di cose da dirti”: «È una canzone d’amore, molto intima. L’avevo composta tre o quattro anni fa, solo pianoforte e voce. Mi ero anche dimenticato di averla scritta… Poi, non so neanche io perché, l’ho fatta sentire al mio staff. E, dopo un ballottaggio con un altro pezzo, abbiamo deciso di inviarla ad Amadeus. E gli è piaciuta. Sentirete un Ermal un po’ diverso da quello dei temi sociali del passato: è una canzone semplice, scarna, anche se l’arrangiamento con l’orchestra la arricchirà molto».

E’ senza ombra di dubbio una delle voci più apprezzate e conosciute del panorama italiano, parliamo di Ermal Meta.

Ermal Meta: chi è, età, vita privata, carriera e canzoni del cantante

Ermal Meta è nato il 20 aprile 1981, a Fier in Albania. E’ cresciuto in Italia, precisamente a Bari, dove arriva all’età di 14 anni con la mamma Mira che fa la violinista, il fratello Rinald e la sorella, per scappare da un papà molto violento che resta nel paese di origine.

Nel 2007 ha fondato il gruppo La fame di Camilla con cui ha partecipato al Festival di Sanremo 2010, sezione Giovani.

Dopo che il gruppo si è sciolto, Ermal Meta ha intrapreso la carriera di autore scrivendo pezzi molto famosi. Per citarne alcuni: Non mi interessa di Patty Pravo, 20 sigarette o Invincibile di Marco Mengoni, Straordinario di Chiara, La nostra vita è oggi di Lorenzo Fragola, Arriverà l’amore di Emma Marrone.

Nel 2016 torna al Festival di Sanremo, sezione Giovani, con Odio le favole. Partecipa anche al Festival di Sanremo 2017 con Vietato Morire, arrivando terzo, ma è la sua interpretazione di Amara terra mia di Domenico Modugno, nella serata delle cover, ad emozionare ed incantare il pubblico.

Nel 2018 vince la 68esima edizione del Festival di Sanremo insieme a Fabrizio Moro con la canzone “Non mi avete fatto niente“. Il brano, sottoposto a verifiche durante il Festival, è stato giudicato rispettoso del regolamento in quanto nuovo ed inedito, permettendo ai cantanti di restare in gara, fino alla vittoria.

La coppia ha partecipato poi all’Eurovision Song Contest piazzandosi al quinto posto.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *