Frida Bollani: la figlia di Stefano “Considero un dono l’essere cieca”

Frida Bollani la conosciamo tutti per essere la figlia di Stefano Bollani il grande cantautore, musicista, conduttore, compositore il quale è stato anche al timone di una trasmissione intitolata Via dei matti numero zero. Stefano ha presentato questo programma la scorsa stagione televisiva su Rai 3 insieme alla moglie Valentina Cenni ed è stato un grande successo. Stefano ha avuto la figlia Frida dalla precedente relazione con Petra Magoni. Purtroppo però la ragazza è nata praticamente cieca e oggi è diventata una grande artista ed ha cominciato a fare anche i concerti Jazz, nonostante sia molto giovane.

Frida Bollani, la figlia di Stefano Bollani e Petra Magoni

Frida Bollani ha iniziato a studiare canto e musica  praticamente da quando era molto piccola. Aveva 8 anni Quando ha iniziato a fare concerti jazz e poi ha iniziato a suonare e cantare insieme quando aveva 8 anni. Sembra che abbia Addirittura scritto un musical. “Frida ha 16 anni, ha cominciato a fare concerti jazz che ne aveva solo 2, poi abbiamo iniziato a suonare assieme quando aveva 8 anni e ha pure scritto un musical così dal nulla”. Questo nello specifico quanto dichiarato da Stefano Bollani nel presentare la figlia durante una delle puntate del programma da lui condotto. Come abbiamo già avuto modo di vedere, Frida è nata dall’amore tra Stefano Bollani e Petra Magoni.

Musicista affermata, canta e suona dall’età di 2 anni

È cieca dalla nascita, ma la giovane musicista ha da sempre considerato questa malattia come un qualcosa di speciale che le ha permesso di sviluppare altro. “Lo considero un dono, anzi. Proprio per questo la natura mi ha dato tante altre cose, come la capacità di ascoltare in modo diverso rispetto agli altri e l’orecchio assoluto. La fortuna di non vedere, o vedere pochissimo, mi ha permesso insomma di sviluppare e tenere allenato l’udito. Certo, potrebbe essere uno svantaggio a volte…”. Questo quanto dichiarato dalla giovane cantante. “Sono abituata da subito a distinguere i suoni e, in automatico, trovo anche le note della cassa del supermercato, per dire. Quindi se le cose sono suonate con accordature diverse, per me hanno tutto un altro effetto…”, questo ancora quanto dichiarato dalla figlia di Stefano.

Le dichiarazioni di Frida

Da piccola si è avvicinata al mondo della musica, anche per via dei suoi genitori, entrambi musicisti. Ha iniziato a cantare e suonare il pianoforte, più o meno da quando aveva due anni. “Mia mamma fa la cantante e sono salita sul palco la prima volta quando ancora ero in pancia. Ho unito il suo talento a quello di mio papà e sfrutto, insieme, i loro due strumenti: piano e voce. Ma vorrei diventare presto polistrumentista. Dopo il periodo della chitarra e dell’armonica, sogno di imparare a suonare la batteria. Poi il basso”. Questo ancora quanto aggiunto dalla stessa Frida.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *