Intrattenimento

Gianluca Galeazzi chi è il figlio di Giampiero? Età, carriera, vita privata, moglie, figli

Siamo rimasti tutti parecchio colpiti dalla notizia della morte di Giampiero Galeazzi, ovvero lo storico giornalista sportivo Rai che purtroppo è venuto a mancare soltanto qualche giorno fa. Tutto il mondo dello sport ma in generale dello spettacolo così come la RAI, l’azienda per cui ha lavorato per tanto tempo hanno voluto salutare Giampiero Galeazzi. Quest’ultimo è stato uno dei giornalisti più amati e più apprezzati di sempre. La sua carriera è sicuramente stata molto importante e ricca di grandi successi, ma cosa conosciamo in realtà di lui e della sua vita privata? Sapete ad esempio che ha un figlio di nome Gianluca? Chi è quest’ultimo e cosa conosciamo gli lui?

Gianluca Galeazzi, chi è il figlio di Giampiero

È il primogenito del noto giornalista sportivo Rai ed è nato nel 1975. È nato esattamente il 12 marzo 1975 Sotto il segno dei Pesci e da molti anni lavora nel campo dell’informazione. Ha una sorella di nome Susanna Galeazzi nata nel 1978 e entrambi i figli hanno voluto seguire le orme del padre. Gianluca nello specifico si è iscritto all’ordine regionale del Lazio dal 2007. Pare che abbia ereditato anche la passione per lo sport dal suo papà ed ha collaborato con diverse emittenti televisive tra cui anche La 7. Riguardo la sua vita privata purtroppo non abbiamo molte informazioni perché è stato da sempre piuttosto riservato proprio come Giampiero.

Vita privata e familiare

Non è a quanto pare presente sui social network e di lui possiamo dire soltanto che è amante dello sport in generale. Nello specifico ama il calcio ed il tennis. Tornando alla sorella Susanna sembra che i due abbiano davvero un buon rapporto. Di lei sappiamo che è un volto noto del TG5 e in passato ha collaborato anche con l’Espresso e con Sky. Non si hanno molte informazioni neppure sulla madre ovvero l’inseparabile moglie di Giampiero Galeazzi e di quest’ultima sappiamo solo che si chiama Laura.

Leggi Anche  Giampiero Galeazzi chi è la moglie Laura? età, vita privata, malattia, funerali e figli

Chi era Gian Piero Galeazzi

Meglio conosciuto soltanto come Giampiero è stato un telecronista sportivo, conduttore televisivo, giornalista ed anche canottiere italiano. E’ nato il 18 maggio 1946 ed è morto purtroppo il 12 novembre 2021. Era figlio d’arte visto che il padre era un famoso atleta si chiamava Rino ed aveva vinto due medaglie d’argento ai campionati europei del 1931 a Parigi. Giampiero è stato un protagonista professionista del canottaggio ed ha vinto  un campionato italiano nel singolo nel 1967 e doppio con Giuliano spingardi nel 1968. E’ anche noto per la sua carriera sportiva. È stato assunto dalla Rai come giornalista sportivo ed ha lavorato anche in radio.

Giampiero Galizzi è morto all’età di 75 anni . Il famoso giornalista e giornalista sportivo combatte da anni una grave forma di diabete. La sua ultima apparizione televisiva risale a tre anni fa, a Domenica In per l’amica Mara Vinier, in una lunga intervista fatta di silenzio e più sguardi che parole, conclusasi con le lacrime della conduttrice e un lungo abbraccio.

Leggi Anche  Giampiero Galeazzi chi è la moglie Laura? età, vita privata, malattia, funerali e figli

Del titolo italiano in blasfemia alla Rai

Nato a Roma il 18 maggio 1946, dopo la laurea in economia, Galeazzi diventa vogatore professionista quando vinse il titolo italiano nel 1967, successo che gli valse anche una medaglia di bronzo nello Sporting Courage, e nel doppio con Giuliano Spingardi a anus . dopo. Sempre nel 1968 partecipò alle selezioni per i Giochi Olimpici di Città del Messico. Poi la selezione della stampa, il reclutamento della rai nei primi anni ’70, e le prime Olimpiadi (Monaco 1972) dove esordì con il primo commento sull’amata voga. Negli anni ’80, domenica sportiva, mercoledì sportivo, minuto 90, l’arrivo della storica trasmissione in cui l’innata spontaneità e tenerezza di Galeazzi si fondono perfettamente con il calcio d’altri tempi, dove i giornalisti possono scendere in campo subito dopo le partite: da non dimenticare le loro interviste aeree ai campioni dell’epoca che furono il campionato più bello del mondo, da Maradona a Platini, da Bruno Conte a Liedholm, il neo campione italiano. Gli interlocutori, letteralmente abbracciati e dominati dal giornalista, non hanno potuto fare a meno di svelare subito i propri sentimenti. Poi le Olimpiadi storiche. È ricordato nei commenti su eventi sportivi come la leggendaria medaglia d’oro dei fratelli Giuseppe e Carmen Abagnale ai Giochi di Seoul del 1988 e la medaglia di Antonio Rossi e Benjamin Bonomi a Sydney 2000. il nuovo campione italiano. Gli interlocutori, letteralmente abbracciati e dominati dal giornalista, non hanno potuto fare a meno di svelare subito i propri sentimenti. Poi le Olimpiadi storiche. È ricordato nei commenti su eventi sportivi come la leggendaria medaglia d’oro dei fratelli Giuseppe e Carmen Abagnale ai Giochi di Seoul del 1988 e la medaglia di Antonio Rossi e Benjamin Bonomi a Sydney 2000. il nuovo campione italiano. Gli interlocutori, letteralmente abbracciati e dominati dal giornalista, non hanno potuto fare a meno di svelare subito i propri sentimenti. Poi le Olimpiadi storiche. È ricordato nei commenti su eventi sportivi come la leggendaria medaglia d’oro dei fratelli Giuseppe e Carmen Abagnale ai Giochi di Seoul del 1988 e la medaglia di Antonio Rossi e Benjamin Bonomi a Sydney 2000.

Leggi Anche  Giampiero Galeazzi chi è la moglie Laura? età, vita privata, malattia, funerali e figli

Star della televisione

Tra gli anni Novanta e Duemila, il “personaggio” Galeazzi è diventato una vera e propria star televisiva, sfoggiando un adorabile e divertente autosarcasmo sulla sua proverbiale scala: un balletto a Domenica In con la fidanzata Mara Venier, canzoni, grafica e il doppiaggio di un Film Space Jam. Ha invocato l’amorevole tradizione di Nicola Savino, diventato un cult con Galeazzi, per commentare il più assurdo dei controlli, sempre rigorosamente con tono scalato e sottolineando fino all’ultima esplosione di “vinceremo”. Un modello unico di cronista sportivo che parte, capace di trasformare le competizioni in momenti epici, l’unico che riesce a batterlo, anche grazie a solide competenze tecniche (per non parlare dei commenti impeccabili del tennis, spesso in coppia con l’amico Adriano Panata),


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *