Giordana Di Stefano la storia: chi è la protagonista di Amore Criminale, uccisa con 48 coltellate

Giordana di Stefano per chi non lo sapesse è una delle protagoniste di Amore criminale una trasmissione condotta da Veronica Pivetti ed in onda su Rai 3. Purtroppo la giovane è stata massacrata dal suo ex compagno il 6 ottobre del 2015, mentre si trovava in macchina alla periferia di Nicolosi, un piccolo paese alle pendici dell’Etna. Una storia di femminicidio che ha sconvolto il nostro paese ed il cui caso è ancora oggi oggetto di discussione in diverse trasmissioni televisive.

Giordana di Stefano protagonista di Amore criminale

Il corpo della giovane Giordana venne ritrovato senza vita con 48 coltellate al torace, all’addome e anche alla gola. La vittima aveva soltanto 20 anni ed era mamma di una bambina di 4 anni, avuta proprio dal suo aguzzino Luca Priolo. Sembra che prima di essere uccisa La giovane avesse già denunciato il suo ex compagno per stalking. La Corte di Cassazione ha confermato così la condanna a 30 anni di carcere per Luca Priolo. E’ accusato di aver ucciso la sua compagna il 6 ottobre 2015. Il giovane sembra che dopo aver ucciso l’ex compagna fosse salito su un treno diretto a Milano con l’intenzione di scappare in Svizzera. Tuttavia sembra che Luca abbia commesso un errore, ovvero l’aver inviato un messaggio grazie al quale è stato rintracciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *