Gossip e Tv

Grande Fratello Vip, per il Codacons sono solo burattini

Urla, liti furiose, pianti al limite dell’isterico e comportamenti discutibili: ogni anno, al Grande fratello vip, va in onda lo stesso copione. Ma quest’anno c’è un’aggravante: le dinamiche che si svolgono nella Casa sembrano essere un po’ troppo “governate” dall’esterno. E dov’è finito, allora, il reality? Sono molti gli episodi che hanno fatto nascere nel pubblico il sospetto di un programma in parte confezionato a tavolino: Soleil Sorge e Sophie Codegoni, per esempio, si sono reciprocamente accusate in diretta di seguire le istruzioni, date loro prima dell’ingresso nella Casa, di Fabrizio Corona.

Secondo quanto riportato da Lulù Selassié, che ha ascoltato una discussione tra inquilini, pare che Sophie avesse il “compito” di sedurre Manuel Bortuzzo. E che dire del feeling tra Soleil e Alex Belli? Solo una strategia per attirare l’attenzione e creare querelle in diretta con la moglie di lui, Delia Duran? I dubbi sono tanti.

E non li ha solo il pubblico, ma anche Carlo Rienzi, presidente del Codacons (l’associazione a tutela dei consumatori): «Altro che reality! Il Gf vip è un teatrino dove i concorrenti sono burattini in mano agli autori o a persone che dall’esterno li mettono nelle condizioni di fare determinate cose».

E aggiunge: «È una presa in giro per il pubblico. Quello che si vede non è mai spontaneo, ma studiato a tavolino. Le emozioni e le reazioni dei concorrenti possono anche essere spontanee, ma vengono sempre sollecitate da stimoli esterni.

Si segue sempre una scaletta predefinita in nome degli ascolti. Scene come quella di Giucas Casella che ipnotizza il pubblico e, per via di un’inquadratura sbagliata, viene ripreso il gobbo elettronico con scritto “Giucas fa il suo numero, Sonia e Adriana restano legate” fa capire che la Tv è tutta una presa in giro».

Parole dure, alle quali Rienzi ne aggiunge altre ancora più severe: «Il Gf vip è pieno delle solite schifezze e scenette trash. L’edizione di quest’anno è decadente, non c’è nulla di nuovo né di divertente, la parola d’ordine è la noia. E sempre la solita minestra e quest’anno ha perso anche il sapore, perché è riscaldata». Carlo Rienzi ha ragione? Molti spettatori sembrano pensare di sì. E la domanda che gira sul web negli ultimi giorni è una sola: il Gf vip è ancora un reality?


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *