Jerry Calà avete mai visto la moglie Bettina Castioni e il figlio Johnny

Amadeus è tornato in diretta con il suo programma quotidiano I soliti ignoti – Il ritorno. Anche per quest’anno a causa delle limitazioni Covid non ci saranno concorrenti comuni ma Vip. Anche per questa volta l’ipotetica vincita andrà devoluta per intero tutto in beneficienza.

Jerry Calà, chi è la moglie

Jerry Calà sarà ospite nella giornata di oggi a Domenica in e parlerà sicuramente della sua storia d’amore Bettina Castioni. E’ lei la moglie del noto attore, la quale pare sia una imprenditrice veronese legata a Gerry esattamente dal 2002. Di lei per anni se ne è parlato nel corso di qualche intervista rilasciata un po’ di tempo fa, attribuendole anche il metodo della sua buona forma. “L’anno scorso avevo perso dodici chili, ne ho rimessi soltanto un paio. Se sono riuscito a mantenere la forma durante il fermo forzato lo devo a lei. Cucina sano e leggero. E qualche volta sono salito a passeggiare sul suo tapis roluant”. “Ci siamo conosciuti in Sardegna. Mi sono bastati pochi minuti per capire che sarebbe stata la donna della mia vita”.

Il figlio di Jerry, chi è Johnny

Jerry ha avuto un figlio di nome Johnny e quest’ultimo sembra essere l’orgoglio del suo papà. “Lui è più alto di me, ha superato il metro e ottanta. Anche lui ha lo spettacolo nel sangue”. Queste le parole da lui dichiarate, parlando proprio del suo unico figlio. Ed ancora: “Già all’età di mio figlio ero scellerato, Johnny invece ha la testa sulle spalle. Da me ha preso il senso dell’umorismo, la vena artistica, la passione per la musica, il cinema e il teatro. La serietà gli arriva dalla madre”. In questi ultimi mesi, vista la grave situazione in cui tutti noi ci siamo trovati per via della pandemia da Coronavirus, Jerry si è detto piuttosto preoccupato per il figlio visto che alla sua età è davvero difficile poter mantenere una distanza di almeno un metro dai altri.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *