Leo Gullotta: chi è il marito dell’attore e doppiatore, si sono sposati dopo 30 anni di convivenza

Conosciamo Leo Gullotta per essere uno degli attori di teatro più amati del piccolo schermo. Sicuramente in tutti questi anni ha saputo catturare l’amore e l’attenzione del pubblico italiano, che lo ha ricambiato con tanto affetto. Di certo la sua carriera non ha bisogno di alcuna presentazione, ma cosa conosciamo invece della sua vita privata? Sapete ad esempio che si è sposato con un uomo dopo circa 30 anni di relazione? Chi è il marito di Leo Gullotta?

Leo Gullotta chi è

È nato in Sicilia ed esattamente a Catania nel 1946 e pare che abbia intrapreso la sua carriera di attore quando era ancora molto giovane. Ha mosso i suoi primi passi all’interno del teatro Massimo Bellini proprio nella città natale. Durante la sua carriera molto lunga, ha recitato sia al cinema che al teatro, sia in drammi che commedie. È stato anche un doppiatore e nello specifico ha prestato la sua voce all’attore e musicista americano Joe Pesci. Poi nel mese di marzo 1995 Leo pare che abbia fatto coming out dichiarando di essere omosessuale e lo ha fatto nel corso di una intervista che ha rilasciato al settimanale Rome gay news.

Vita privata

Non ha mai amato parlare della sua vita privata e per questo motivo dopo tanti anni ha parlato del suo compagno soltanto nel 2016. È stata nell’occasione di una ospitata negli studi del Maurizio Costanzo Show che l’attore ha confessato di avere una storia che durava da oltre 30 anni con un uomo e che i due hanno convissuto per tutti questi anni, in modo piuttosto sereno. Questa dichiarazione è stata poi ripresa da vari rotocalchi e soprattutto giornali di gossip. Nel 2019 poi l’ attore e doppiatore italiano, durante la sua ospitata nel programma Io e te di Pierluigi Diaco, ha confessato di essersi unito in matrimonio con il suo compagno l’anno precedente.

Chi è il marito di Leo?

Una cosa però è certa ovvero che è ancora un mistero l’identità del compagno di Leo Gullotta il quale su questo ha voluto mantenere il massimo riserbo. “I diritti sono conquistati e quindi quando arrivano dobbiamo essere felici, grazie anche al lavoro di tantissime persone. Questi ti consentono di vivere legalmente in un Paese dove sembra tutto sereno, tutto tranquillo ma poi, in effetti, si mettono di traverso tantissime cose“. Questo il pensiero di Leo Gullotta sulle unioni civili per le coppie omosessuali.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

One comment

  1. Madonna santa quanta depravazione,ma non esiste una cura per questa malattia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *