Intrattenimento

Lucas chi è il fratello di Dayane Mello morto a 27 anni

Lucas è uno dei fratelli più piccoli di Dayane Mello che al momento si trova dentro la casa del Grande Fratello e che a breve sarà informata della grave e tragica perdita. Non si conoscono al momento le cause della morte che come ha detto l’altro fratello è arrivata in modo prematuro, il giovane aveva solo 27 anni. Non si hanno nemmeno molte notizie su di lui, non faceva infatti parte del mondo dello spettacolo.

Siamo estremamente dispiaciuti di essere stati informati da Juliano che Lucas Mello, fratello più piccolo di Dayane, oggi è mancato. Dayane sarà informata quanto prima. Nel frattempo vi chiediamo di dedicare un pensiero alla sua famiglia. Facciamoci sentire più vicini possibile e continuiamo a darle tutto l’affetto di cui ha bisogno” queste le parole dello staff della modella pubblicate da poco su Instagram.

Non sono mai stata felice. Gli altri non mi hanno mai dato l’amore che meritavo. Ora basta, merito anche io la felicità». Si potrebbe riassumere così, con le parole dette dalla stessa Dayane Mello a Samantha De Grenet, il percorso che ha portato la bella modella brasiliana a conquistarsi il primo posto da finalista al Grande Fratello Vip. La prima, al televoto, a essere scelta dal pubblico, scalzando concorrenti forti come Stefania Orlando, Giulia Salenti e Rosalinda Cannavo.

Dunque, sebbene non sia amatissima da tutti i coinquilini della Casa, Dayane è una delle preferite dai telespettatori. Proprio perché, fin da subito, è emersa una peculiarità del suo carattere che ha colpito: il bisogno di sentirsi amata. Basta analizzare il suo percorso all’interno della Casa. La “fame” d’amore che ha subito manifestato. Una “fame” per la quale a volte è stata giudicata, ma che ora appare come un biglietto per il podio. Appena è entrata, ha instaurato un rapporto di grande intesa con Francesco Oppini. Di lui diceva: «Francesco è un uomo d’altri tempi, mi sento protetta». E ancora: «Con gli uomini alla fine io passavo sempre in secondo piano. Con lui è diverso». Anche Francesco Oppini, a dire la verità, era piuttosto “preso” da Dayane. E di lei diceva: «È una persona dall’anima buona, quando deve aiutare dà tutta se stessa».

I telespettatori si sono affezionati subito a questa coppia. Anche perché, a un certo punto, la stessa Dayane ha cercato un approccio più profondo con Francesco. Lo ha baciato addirittura sulle labbra, durante una diretta con Alfonso Signorini. E lì sono nati i turbamenti del figlio di Alba Parietti. Perché lui fuori aveva una fidanzata, Cristina, e ha cominciato così a mettere i paletti a Dayane. Agli occhi del pubblico, la modella è apparsa più vittima e non carnefice, mentre Oppini cambiava radicalmente idea su di lei, con frasi tipo: «Dayane non è vera, cambia opinione ogni secondo».

Parole dure, non c’è che dire, che hanno ferito non poco Dayane. Che però, subito dopo, sempre spinta dal suo bisogno di sentirsi amata, si è avvicinata stavolta a Rosalinda Cannavo. E ha creato con lei un rapporto piuttosto morboso, quasi confinante con l’amore. Ha detto Rosalinda di Dayane: «Non ho mai avuto nella mia vita un’amica così. Con lei sento un grande trasporto». E anche Dayane, parlando di Rosalinda, ha detto: «Verso di lei mi sento bene». Tuttavia il loro rapporto, giorno dopo giorno, ha cominciato a scricchiolare. Un po’ per la gelosia che entrambe provano l’u-na per l’altra, un po’ perché Dayane Mello non si fida mai del tutto di chi le sta accanto. Fatto sta che hanno cominciato a litigare in maniera furiosa. Tanto che un giorno Rosalinda ha tuonato: «Non sono più il tuo giocattolo!». A quel punto Dayane si è riavvicinata a lei, sono di nuovo tornate a essere inseparabili, ma per Dayane la paura di rimanere ancora delusa è un ostacolo a lasciarsi andare, a fidarsi completamente.

E ancora adesso che è a un passo dalla fine, Dayane piange spesso, si sfoga, si rintana in qualche angolo della casa. Dà in escandescenze o dà scandalo, magari baciando di punto in bianco qualcuno, come è successo con Andrea Zenga, che è diventato tutto rosso. E a volte si sfoga con i coinquilini che le mostrano un po’ di affetto, come Samantha De Grenet, che negli ultimi tempi ha cominciato a proteggerla. Ha detto una volta Dayane a Samantha: «Mi sento sola», spiegando così le sue crisi, a volte ingiustificate.

Come darle torto? Dayane Mello ha una storia dura alle spalle. Cresciuta nelle favelas brasiliane, è stata abbandonata dalla madre a sei anni e di lei si è occupato, nel limite delle sue possibilità, suo padre. A sedici anni è scappata di casa, ha vissuto di espedienti. Poi finalmente è arrivata in Italia grazie a un lavoro da modella. E anche quando ha pensato di avere incontrato l’amore, i suoi sogni si sono infranti, perché con Stefano Sala, il padre di sua figlia, che oggi ha sei anni, è finita quasi subito e da allora ha avuto altre delusioni senza trovare la sua serenità.
«Hai bisogno di amore», le dice sempre Samantha De Grenet. E il pubblico mandandola in finale, glielo ha dimostrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *