lucia annunziata

Lucia Annunziata si scaglia contro Marco Travaglio “Conte non c’entra niente con la politica”

Lucia Annunziata si scaglia contro Marco Travaglio. Nel corso del programma Mezz’ora in più sembra che ci sia stato un botta e risposta tra Lucia Annunziata e Marco Travaglio. Tra i due pare sia sorta una polemica riguardo il premier Giuseppe Conte ed a quel punto la Annunziata avrebbe fatto una dichiarazione su quest’ultimo che non è piaciuta al direttore de Il Fatto Quotidiano. Ma cosa è accaduto?

Lucia Annunziata si scaglia contro Marco Travaglio

Ebbene, nel corso della puntata di Mezz’ora in più andato in onda su Rai 3 nelle scorse ore la conduttrice ha ospitato il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio. Non sono mancati i momenti di tensione tra di loro, soprattutto durante un botta e risposta piuttosto infuocato riguardo il presidente Conte. “Non va bene che si elegga un avvocato come garante di un contratto, un avvocato che con la politica non c’entra niente“. Questo quanto dichiarato dalla conduttrice Annunziata. A quel punto Travaglio avrebbe risposto “E chi l’ha detto? Dove sta scritto che non si può nominare il presidente del Consiglio un esterno indicato dal partito di maggioranza relativa? Ne abbiamo avuti altri!“.

Botta e risposta animato tra Travaglio e la conduttrice

L’atmosfera nel giro di pochi istanti si è fatta incandescente e la tensione è stata visibile ad occhio nudo. La Annunziata avrebbe detto “Chi? Monti? Sicuramente, ma quello è stato un momento di lacerazione per il Paese“. Travaglio a quel punto avrebbe detto “Ne abbiamo avuti moltissimi. Anche Prodi non era parlamentare quando venne eletto presidente del Consiglio nel 1996“. La conduttrice a quel punto avrebbe ancora ribattuto dicendo “Ma Prodi venne eletto a capo di un partito che ha presentato il suo nome come premier”. Il sostenitore di Conte a quel punto avrebbe detto che quell’evenienza era dovuto al tipo di sistema elettorale in uso all’epoca che era diverso rispetto a quello attuale. “È perché eravamo nel maggioritario“, aggiunge Travaglio. La conduttrice però sembra che non si sia lasciata intimorire ed abbia ribattuto dicendo che Prodi facesse parte di un partito, mentre il Premier Conte è stato scelto all’interno del Movimento 5 stelle.

Tensione alle stelle a Mezz’Ora

Dopo aver ascoltato queste parole, Travaglio avrebbe replicato “Anche Conte era uno dei candidati ministri presentati prima delle elezioni dal Movimento 5 Stelle. A quel punto il direttore de Il fatto quotidiano avrebbe ancora spiegato che dopo l’accordo fra M5s e Lega quello dell’avvocato era l’unico nome super partes in grado di poter guidare il governo di coalizione. Sembra che l’Annunziata a quel punto avrebbe cercato di ristabilire l’ordine e mettere fine a questo botta e risposta. “Su questo non saremo d’accordo. Perché io penso che negli ultimi dieci anni sia questo che abbia reso fragile il sistema. Da Monti in poi, l’accettare una serie di premier che non sono nati dopo le elezioni politiche, ma sono nati come eccezioni. Per Monti è stata la crisi dei mercati, poi Renzi, anche lui non era eletto… È lo stesso problema, peggiorato con Conte“. Con queste parole, dichiarate dalla conduttrice di fatto si è concluso questo botta e risposta piuttosto animato tra i due.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *