Mara Venier imbarazzo verso Piera Maggio: ”è bello rivederti, ma non dovrei dirti cosi”

Ieri pomeriggio a Domenica In, c’è stata come ospite la mamma di Denise Pipitone, Piera Maggio. La padrona di casa accoglie la tua ospite dicendogli: ”è bello rivederti”, subito dopo Mara Venier torna sui suoi passi e dice: ” Forse non dovrei dirti così, perché se ti sto vedendo, vuol dire che ancora Denise non è stata trovata”.

Mara Venier Ricorda alla donna come 17 anni fa si sono incontrati sempre per cercare la bambina scomparsa.

Mara Venier ricorda come Denise Pipitone sia ormai diventata la figlia di tutti gli italiani.

Successivamente Mara Venier e manda il servizio sulla ragazza russa che era in circa della madre, ricordiamo che questa ragazza era molto somigliante a Denise Pipitone, purtroppo dopo aver verificato il gruppo sanguigno, le speranze per Piera Maggio si sono perse.

Inevitabilmente, questa storia mediatica della ragazza russa ha riacceso anche qui in Italia il caso Denise Pipitone.

Piera Maggio ricorda come verso di lei non ci sia stata nessuna pietra da parte di chissà qualche particolare tu la scomparsa della propria figlia e da ferma:

”grazie alle ultime dichiarazioni di due procuratori, si è concretizzato quello che abbiamo sempre creduto, e quindi, sono emerse ultimamente delle novità, dopo si è parlato di un vero e proprio depistaggio voluto e non voluto, è merito di tante persone che hanno voluto che Denise non si trovasse nonostante siano passati 17 anni”.

Poi Mara Venier si rivolge al Papà di Denise, Pietro Pulizzi dicendogli: ”Tu sei stato sempre defilato, non hai mai voluto apparire in prima persona, però sempre vicino alla tua Piera. Il vostro è un grande amore”. Poi Mara continua rivolgendo una domanda all’avvocato della donna dicendogli: ” Lei pensa che si arriverà mai alla verità”? Lui risponde cosi: ” Io dico che ci vuole qualche atto di coraggio da parte di qualcuno, all’interno del nostro fascicolo che sono circa 500 mila pagine, c’è qualcuno che sa qualcosa e potrebbe aiutarci”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *