Gossip e Tv

Milly Carlucci fa scintille con Arisa a Ballando con le stelle

Chi la dura la vince. Il corteggiamento è stato costante, a più riprese, ripetuto negli anni, ma alla fine la tenacia di Milly Carlucci l’ha spuntata. Con un colpo da maestra è riuscita a portare Arisa sulla pista di Ballando con le stelle, dal 16 ottobre su Raiuno. «L’ho inseguita per parecchio tempo e strapparle un sì non è stato semplice.

Negli anni capitava che fosse difficile incastrare i suoi impegni di cantante con le esigenze e le tempistiche del programma. Ma prima dell’estate ci siamo incontrate e, dopo una serie di titubanze, di forse, di no, di nì, alla fine, con mia somma gioia, ha accettato.

Arisa è un’artista completa, una donna di grande sensibilità e delicatezza d’animo che ci porterà, puntata dopo puntata, nel suo mondo. Un mondo fantastico, adulto e infantile al tempo stesso. Una dimensione fatta di purezza e spontaneità: qualità che tutti dovrebbero conservare.

Preparatevi: ci stupirà!», racconta Milly, che non ha dubbi. «Arisa è davvero portata per la danza, anche se, sulle prime, mi aveva detto che era come un palo di legno. Spero che questa esperienza porti un valore aggiunto nella sua carriera: potrà muoversi con disinvoltura nei suoi tour, per esempio, riuscendo a esprimere un’altra parte di sé, profonda e ricchissima, finora inesplorata». Con lei un cast, che potete scoprire voltando la pagina, davvero strepitoso.

E la giuria, composta da Carolyn Smith, Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto, già pronta a esprimere critiche e a elargire apprezzamenti. E ancora gli opinionisti, Alberto Matano e Roberta Bruzzone, affiancati anche questa volta da Alessandra Mussolini, rivelazione della scorsa edizione.

Infine, c’è la “voce del popolo” affidata alla verve di Rossella Erra. «Siamo prontissimi», dice Milly, che si appresta ad accogliere il suo primo e specialissimo ballerino per una notte: Pippo Baudo. Prima che lo spettacolo inizi, abbiamo chiesto ad Arisa di parlarci della sua nuova esperienza. Per Milly la cantante ha parole di cuore: «È una gran signora e un’immensa professionista: dolce, pacata, precisa, non lascia nulla al caso».

Poi confida: «Sono pronta a mettermi in gioco al cento per cento. Non vedo l’ora di misurarmi con ogni ballo: mi sembrerà di essere come una bambina che si spalma tutti i colori addosso per provare a truccarsi per la prima volta. Detto questo, mi sto impegnando tanto. Mi sono anche messa un po’ a dieta per sentirmi più leggera: niente più cornetto con marmellata e cappuccino al mattino, insalatina ricca a pranzo e cena light», scherza Arisa, ma nemmeno troppo. Vuole fare tanto e fare bene. «Ho voglia di imparare a muovermi nello spazio in modo non casuale. Da ragazzina ballavo musica house nella mia cameretta, oppure quella della compilation del Festivalbar, che acquistavo sommando le 50 lire che mi dava mio nonno ogni settimana.
Appena sono cresciuta, mi scatenavo in discoteca. Poi mi sono iscritta a un corso di hip hop».


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *