Intrattenimento

Nico Fidenco: tutto sul noto cantautore e compositore italiano, età, carriera, successi

Nico Fidenco lo conosciamo tutti per essere un noto cantautore e compositore italiano, il cui vero nome in realtà è Domenico Colarossi. Molto probabilmente oggi il suo nome non è noto alle nuove generazioni, ma basta ascoltare un suo brano per conoscere l’artista che è stato. Molti dei brani da lui cantati e interpretati sono conosciuti davvero da intere generazioni proprio perché Nico è stato uno dei cantanti più importanti degli anni 60 in Italia. Ha scritto pagine indelebili della storia della musica italiana e soprattutto della musica pop. Ma cosa conosciamo di lui e della sua vita privata?

Nico Fidenco, chi è

E’ nato a Torino il 24 gennaio 1933 sotto il segno dell’Acquario e poi si è fatto notare sin da giovane per le sue doti di brillante cantautore. Nei primi anni 60 si è fatto notare nella scena musicale italiana ed è stato uno degli uomini di punta dell’RCA italiana come autore. Il suo grande successo è però arrivato con l’incisione del brano What a Sky, scritto da Giovanni Fusco per la colonna sonora del film I delfini di Francesco Maselli. Questa canzone è stata davvero molto apprezzata dal pubblico ed ha riscosso un grande successo tanto che la casa discografica fu costretta a pubblicare un 45 giri che non era previsto.

Leggi Anche  Nico Fidenco: chi è, età, carriera, tutto sulla sua fama, vita privata

Carriera

Per Nico Fidenco si sono aperte le porte di una carriera ricca di grandi successi. Ha scritto è interpretato canzoni inglese ed anche in italiano tratte da colonne sonore di film di grande successo come Exodus o Colazione da Tiffany che ha fatto letteralmente impazzire il pubblico. Nel corso degli anni Sessanta poi ha iniziato a pubblicare altri singoli indipendenti come Con te sulla spiaggia, Come nasce un amore e A casa di Irene.

Leggi Anche  Nico Fidenco: chi è, età, carriera, tutto sulla sua fama, vita privata

Curiosità

Ad ogni modo, il suo grande successo è arrivato con la canzone Legata ad un granello di sabbia, del 1961, un brano con il quale è riuscito a vendere un milione di copie in Italia ed è rimasto in classifica per circa 14 settimane. Nella seconda metà degli anni 70 poi la sua fama ha iniziato a decrescere. Ha partecipato al Festival di Sanremo ma purtroppo non ha avuto il successo sperato e così è tornato a dedicarsi alle colonne sonore, scrivendo dei brani per spaghetti-Western. Via via poi si è allontanato dal mondo dei riflettori, preferendo rimanere al fianco della sua famiglia. Soltanto raramente è ospite nei programmi televisivi.

Leggi Anche  Nico Fidenco: chi è, età, carriera, tutto sulla sua fama, vita privata

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *