Oney Tapia: la storia del noto sportivo paralimpico che ha commosso tutti quanti

Oney Tapia, tutti conosciamo il noto sportivo paralimpico il quale ha un sicuramente una storia molto triste da raccontare. L’atleta paralimpico non è non vedente dalla nascita, ma purtroppo ha perso la vita nel 2011 in seguito ad un incidente avvenuto sul lavoro, pare che il ragazzino sia stato appassionato di sport ed aveva iniziato a praticare baseball dopo essere stato ingaggiato da una squadra Veneta. Poi è passato al rugby italiano e nel 2009 ha iniziato a giocare per il club di Treviglio. Sembra che però sia il Baseball che il rugby non riuscirono a dargli una continuità remunerativa, così iniziò a lavorare come giardiniere.

Oney Tapia, la storia che ha commosso tutti

Purtroppo, durante, un intervento di potatura nel 2011 effettuato a Lodi, Oney rimase vittima di un incidente. Mentre si trovava arrampicato su un albero è stato colpito alla testa da un grosso ramo. Questo ha danneggiato in modo irreversibile i centri nervosi della vista. Ovviamente per lui è stato tutto nuovo ha dovuto abbandonare il sogno di diventare un giocatore di baseball e rugby e si è dedicato ai giochi paralimpici. Ha partecipato a Ballando con le stelle dove ha seguito alla lettera gli insegnamenti della sua maestra Vera Kinnunen. In questo contesto ha raccontato la sua storia davvero molto toccante e ha emozionato tutti anche la giudice più temuta Selvaggia Lucarelli.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *