Saman Abbas: chi è la ragazza pakistana scomparsa nel nulla da mesi, età, genitori

Saman Abbas, sapete chi è la ragazza pakistana scomparsa ormai da oltre 3 mesi e della quale non si è saputo più nulla? Si è tanto parlato in questi mesi della sparizione della ragazza pakistana, della quale dallo scorso mese di aprile non si sa praticamente più nulla. La scomparsa della giovane pakistana è completamente avvolta nel mistero e la vicenda potrebbe essere legata ad un matrimonio combinato con un cugino alla lontana. Sembrerebbe che la ragazza si fosse opposta a questo matrimonio combinato e adesso per questo motivo si indaga anche sui genitori che sarebbero scomparsi anche loro misteriosamente. Nello specifico questi avrebbero lasciato la loro casa a Novellara per andare nel paese di origine.

Ma chi è Saman Abbas la ragazza pakistana scomparsa?

Di lei non abbiamo molto informazioni se non il fatto che è una ragazza di soli 18 anni di origine pakistana con occhi capelli neri residente a Novellara, in provincia di Reggio Emilia. La giovane purtroppo è scomparsa nel mese di aprile e la notizia sembra essere stata diffusa soltanto nelle ore successive. La notizia relativa alla sua scomparsa pare che sia stata diffusa grazie ad un video di sorveglianza che è stato girato nei pressi della casa della diciottenne e che vede 3 persone aggirarsi con due pale, un secchio un sacchetto di colore azzurro e un piede di porco da scassinatore. Da questo video si vede ancora che questi tre uomini che si avviano verso i campi e poi fanno ritorno presso l’abitazione.

Le ipotesi circa la sua sparizione

Non si sa che fine abbia fatto la diciottenne ed al momento non si escludono ipotesi anche se si parla di sequestro di persona ma anche di allontanamento volontario della ragazza per evitare di sposarsi con questo cugino alla larga. Si parla però anche di omicidio. Insomma al momento sembra esserci tanta confusione. È importante però sottolineare che Saman aveva denunciato i genitori lo scorso mese di gennaio con l’accusa di costrizione o induzione al matrimonio. Sulla base di questo episodio, ovviamente gli inquirenti avevano cominciato ad indagare sulla famiglia.

Rifiuto del matrimonio, allontanamento volontario?

Inizialmente in realtà gli inquirenti avevano pensato che la donna si fosse allontanata volontariamente dalla sua famiglia per evitare proprio questo matrimonio indesiderato. Dapprima la giovane infatti pare fosse scappata in Belgio e poi ospitata all’interno di una comunità. Il matrimonio sarebbe stato fissato proprio per lo scorso mese di dicembre, ma la ragazza pare che avesse rifiutato e non si sarebbe neanche presentata.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *