Saman Abbas il padre minacciò la famiglia del fidanzato “Sterminiamo tutta la famiglia…”

Si continua ad indagare sulla scomparsa della giovane Saman Abbas, ovvero la diciottenne pakistana scomparsa completamente nel nulla dallo scorso mese di aprile. Di lei e della sua scomparsa purtroppo se ne sta parlando ormai da diversi mesi, senza però essere mai arrivati ad un punto. Sono ancora tante le ipotesi, che sono ancora al vaglio degli inquirenti ovvero l’ipotesi di allontanamento volontario e di omicidio. Molto interessanti sono stati in questi mesi le dichiarazioni rilasciate dal fidanzato di Saman ovvero un giovane pakistano di circa 21 anni, il quale ha ricostruito le ultime ore in cui ha sentito per l’ultima volta la sua fidanzata.

La scomparsa di Saman Abbas, parla il fidanzato

Del caso di Saman Abbas se ne tornerà a parlare questa sera nel corso della puntata di Chi l’ha visto, ovvero la trasmissione che va in onda ogni mercoledì su Rai 3 e condotta da Federica Sciarelli. Proprio in queste ultime settimane, sembrerebbe essere emerso un dettaglio relativo al fidanzato di Saman ovvero un 21enne che il 9 febbraio presentò una denuncia dicendo che il padre della ragazza con altre persone si era presentato a casa dei suoi genitori minacciandoli di morte. “Se tuo figlio non lascia Saman sterminiamo tutta la famiglia”. Sarebbero state queste le parole riferite dal padre di Saman che aveva già quindi fatto bene intendere di essere pronto a tutto pur di ostacolare questa storia tra il giovane e la figlia.

Chi l’ha visto pubblica delle conversazioni tra i due fidanzati

La trasmissione Chi l’ha visto avrebbe pubblicato alcuni messaggi che due giovani si sarebbero scambiati. “Ma perché Dio ha deciso che la mia vita deve essere così? Non so cosa fare, mi scoppia il cervello“. Queste le parole che la giovane Saman aveva scritto al suo fidanzato. “Tu lo sai quanto può essere pericoloso qui per te. Amore, vai dai carabinieri ora“, così le aveva risposto il suo fidanzato. “Sì, l’ho pensato”, aveva ancora aggiunto Saman.

I due fidanzati parlavano di matrimonio

Pare che i due giovani fossero parecchio innamorati e stavano addirittura parlando di matrimonio. Avevano deciso di incontrarsi a Roma per poter progettare insieme il loro futuro e parlavano di documenti di SIM di cellulare ma anche di vestiti per le nozze. “Ho sentito che dicono uccidiamola, una cosa del genere. Mia madre mi ha detto ‘Non parliamo di te ma di una ragazza che è scappata in Pakistan’. Non so cosa succederà…”. Queste le ultime parole dichiarate da Saman, raccontando al fidanzato cosa aveva sentito dire ai suoi genitori.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *