Trova un portafoglio con 10mila euro e lo consegna ai vigli

Ha trovato un portafoglio in strada con ben diecimila euro all’interno tra contanti e assegni, per poi consegnarlo subito ai vigili presenti sul posto, che hanno provveduto a restituirlo al legittimo proprietario. La vicenda è accaduta ad Avellino, nei pressi di piazza d’Armi dove si trova il Tribunale irpino. Il giovane, 33 anni, era a piedi quando si è imbattuto in un portafoglio che si trovava sul marciapiedi.

Aprendolo, al suo interno il 33enne ha ritrovato circa diecimila euro tra assegni e contanti, ma anche carte di credito e bancomat con i pin ed i documenti personali dell’uomo. A quel punto il ragazzo ha preso e lo ha consegnato subito ai vigili presenti in zona. Gli uomini del colonnello Michele Arvonio hanno così subito avviato le ricerche del legittimo proprietario: si tratta di un 71enne proveniente dall’hinterland avellinese, sorpreso a sua volta di vedersi restituito il portafoglio con l’intero contenuto intatto.

Lo stesso 71enne ha voluto ringraziare personalmente il giovane, elogiandolo per la cortesia e soprattutto l’onestà. Il giovane, ricevute le congratulazioni anche da parte dei vigili per il gesto disinteressato, è poi tornato a casa mentre le forze dell’ordine che avevano proceduto a raccogliere la denuncia, hanno potuto archiviare il caso come “risolto”. Un gesto sicuramente inusuale, soprattutto in epoca di fortissima recessione economica, ma che testimonia come i sentimenti di onestà riescono ancora, il più delle volte, ad avere il sopravvento sull’interesse personale, come spiegato anche dagli stessi agenti che sono stati testimoni diretti della vicedna.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *