Ultimo saluto ai genitori, esce di casa e a 20 anni si getta dal ponte

Un altro suicidio sul “ponte della morte” in Veneto. Tragico gesto nella notte nel Vicentino, tra Foza e Enego sull’Altopiano di Asiago, dove una ragazza di 20 anni si è tolta la vita lanciandosi dal ponte Valgadena. L’allarme intorno a mezzanotte quando è stata segnalata un’auto ferma. Sono accorsi i carabinieri e quindi i vigili del fuoco. I pompieri hanno lavorato ore per riuscire a recuperare il corpo della ragazza.

La giovane ieri sera è uscita di casa, insospettendo i genitori che la avevano cercata al cellulare rimasto però muto. Immediata la richiesta di aiuto al 112. Carabinieri, vigili del fuoco, Soccorso alpino si sono subito mobilitati per trovare la giovane. Dopo mezzanotte l’auto è stata trovata nei pressi del Ponte tra Foza e Enego. Poco dopo i soccorritori hanno trovato il corpo della ragazza sotto al ponte, purtroppo senza vita. La notizia è riportata da Il gazzettino.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *