Intrattenimento

Valeria Fabrizi: chi era il marito Tata Giacobetti, età, carriera, vita privata, figli, morte

Valeria Fabrizi la conosciamo tutti per essere una delle più grandi attrici italiane, la quale ha avuto un successo strepitoso nel corso della sua vita. Anche negli ultimi anni ha continuato a lavorare nonostante, comunque non sia più giovanissima ed ha ottenuto dei ruoli molto apprezzati come quella di suor Costanza in Che Dio ci aiuti. Adesso è invece una concorrente ufficiale di Ballando con le stelle dove pare che stia ottenendo davvero un grandissimo successo. La donna sappiamo bene che è stata sposata con tata Giacobetti il fondatore del Quartetto Cetra ed i  2 sono stati davvero molto innamorati. Ma cosa conosciamo di lui e soprattutto della loro storia d’amore?

Leggi Anche  Valeria Fabrizi: il dramma dell'attrice, il grande dolore per la perdita del figlio

Valeria Fabrizi, chi era il marito di Tata Giacobetti

È stato uno dei membri del Quartetto Cetra uno dei fondatori. La sua carriera ha avuto inizio quindi intorno agli anni 40 ed è praticamente durata per circa 40 anni dividendosi tra musica, teatro e televisione. Il suo vero nome era Giovanni Giacobetti anche se in realtà è stato da sempre conosciuto semplicemente come Tata. Al momento della sua morte e pare che in tanti abbiano pianto la sua dipartita e l’artista è riuscito a lasciare un segno davvero indelebile nella musica italiana. È scomparso ormai tantissimi anni fa ed esattamente nel 1988 e a causa di un infarto.

Leggi Anche  Valeria Fabrizi: chi è, età, carriera, Tata Giacobetti, figli, lutto

La storia con Valeria

I due si sono sposati nel 1964. La loro unione all’epoca pare che fece parecchio scalpore perché lui era un uomo di 42 anni, mentre Fabrizi ne aveva 14 in meno. Ad ogni modo, della loro unione è nata una figlia di nome  GIorgia che oggi è una donna  in carriera ed ha un’agenzia di comunicazione. La coppia in realtà ha avuto anche un altro figlio ovvero Alberto il quale però è venuto a mancare soltanto dopo pochi giorni la sua nascita.

La morte del figlio

L’ho avuto in braccio per un mese e poi l’ho perso per una crisi cardiaca. Alberto, il piccolo che non ho potuto crescere, lo porto sempre nel mio cuore“. Sono state queste le parole dichiarate dalla nota attrice nel corso di un’intervista che ha rilasciato un po’ di tempo fa a Oggi un altro giorno nel saluto di Serena Bortone. Sempre in quell’occasione parlando del marito sembra aver detto “Era il più bello del quartetto Cetra. Mi manca tanto, avevamo organizzato una festa per i 25 anni di matrimonio ed è morto pochi mesi prima”. 


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News
Leggi Anche  Valeria Fabrizi: l'attrice è stata l'amante di Walter Chiari, la confessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *