Wilma Goich: il dolore dell’ex moglie di Edoardo Vianello “Nostra figlia morta nel giro di un mese”

Wilma Goich la conosciamo tutti per essere una nota cantante, ma anche la moglie di Edoardo Vianello. I due hanno vissuto un grande amore e si sono sposati esattamente nel 1967. Dalla loro unione è nata la figlia Susanna che purtroppo è venuta a mancare nel mese di aprile 2020 a causa di un brutto male. Sembra che Susanna sia morta nel giro di un mese, lasciando Tutti nello sconforto più totale. A raccontare quanto accaduto pare sia stata proprio la madre Wilma.

Wilma Goich parla della figlia Susanna

Susanna avrebbe scoperto soltanto un mese prima la sua morte di avere un tumore al polmone, malattia che nel giro di un mese è talmente tanto degenerata che Susanna è morta. Pare che qualche campanello d’allarme fosse sorto intorno ai primi del 2020, ma nessuno nemmeno lei poteva immaginare che da lì a breve sarebbe accaduto quello che poi Purtroppo è avvenuto. Pare che purtroppo la stessa Susanna si sia accorta di avere qualche problema di salute quando ormai era troppo tardi per poter intervenire. L’unico che ha condiviso con Susanna questo brutto male è stato proprio il papà Edoardo: “Io non lo sapevo, ma Edoardo già lo sapeva perché il dottore vista la tac aveva detto: prevedo tre o quattro mesi di vita. Lo sapeva solo Edoardo, quindi immagino la sua sofferenza, che è inimmaginabile”. Queste le parole di Wilma Goich che così ha voluto parlare e raccontare quanto accaduto alla sua amata figlia.

Leggi Anche  Wilma Goich: il dolore per la morte improvvisa della figlia Susanna poi la richiesta "Il Gf potrebbe essere una terapia"

Il rapporto con Edoardo Vianello, dopo la morte della figlia

Sappiamo bene che Will ed Edoardo non vivono più insieme da diversi anni ma la presenza della figlia ha fatto sì che i due non si siano mai persi. Anche adesso nonostante comunque Susanna non ci sia più, i due sono sempre in contatto e si incontrano spesso al cimitero dove vanno a trovare la loro “bambina”.“Dicono che bisogna metabolizzare il dolore, ma non passerà mai”, questo quanto dichiarato da Wilma nel corso di una sua intervista rilasciata a Domenica Live.

Leggi Anche  Wilma Goich: il dolore per la morte improvvisa della figlia Susanna poi la richiesta "Il Gf potrebbe essere una terapia"

Il dolore di Wilma

Il dolore non passerà mai. Dicono che questi dolori si metabolizzeranno, ma questi dolori non si metabolizzano. Io ti dico che il dolore c’è e non passerà mai. È una cosa che non può passare, è una cosa che sta dentro. Uno cerca di essere forte, fa di tutto per esserlo perché comunque la vita continua, sennò muori pure tu. Io ho un nipote che amo da morire, Lorenzo che va per i 24, un ragazzo d’oro“. Questo ancora quanto aggiunto da Wilma che come possiamo bene immaginare Purtroppo non è ancora riuscita a superare il lutto. Sicuramente perdere un figlio è il dolore più grande che un genitore possa mai provare nel corso della sua vita. C’è anche da dire che la morte di Susanna è stata del tutto inaspettata e soprattutto arrivata troppo presto.

Leggi Anche  Wilma Goich: il dolore per la morte improvvisa della figlia Susanna poi la richiesta "Il Gf potrebbe essere una terapia"

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *