“A letto spesso faccio da sola, che è meglio…”. Urca, la più sexy della tv italiana e le sue abitudini hot

18

In un’intervista rilasciata a Il Giorno, Alba Parietti rivela informazioni su di sé in un modo che non è mai stato fatto prima. Affronta una serie di argomenti, tra cui l’alterazione dei rapporti tra uomini e donne. Poiché la mente non ha mai approfondito la sua vita personale come con Alba, la bella signora viene ricordata. La sua storia è raccontata senza timidezza e senza giri di parole, il che ha suscitato in decine di migliaia di lettori un senso di frenesia da un lato e di angoscia dall’altro. Ho sempre trovato attraenti gli uomini con un fascino intellettuale”, dice la 56enne radiofonica riferendosi a Stefano Bonaga. Mi intriga l’amore, la poesia.

Secondo gli intellettuali, i cellulari danneggiano le relazioni sentimentali, ma loro sono ossessionati da Whatsapp, che trascurano quando sono lontani. La canzone mi è stata dedicata una volta durante una delle sue esibizioni. È stato il gesto più bello che abbia mai ricevuto. Non era in grado di parlare della sua passata relazione sessuale con me perché era troppo privata”. Racconta un aneddoto sessualmente allusivo: “Se non provo nulla, non riesco nemmeno a gestire il sesso, figuriamoci a fare l’amore, mi va bene dormire da sola, almeno non devo inseguirlo dopo per assicurarmi che non dorma da solo o per preservare un'”amicizia”.

Oggi invece si pratica lo scambio sessuale più violento e consumistico”. Voto dieci, ad Alba, quando parla di termini moderni purtroppo entrati nell’uso comune. Come “trombamico”. “Insieme con ‘apericena’ è una delle parole che detesto di più. È repellente. Se qualcuno la pronuncia in mia presenza, gli tolgo il saluto”. Che ne pensa del sexting, cioè mandare foto o testi spinti a interlocutori?

Prima di farlo, consiglierei alle giovani donne di considerare attentamente le conseguenze. In molti casi abbiamo visto come ha rovinato le loro vite. È una forma di comunicazione rapida e le ragazze lo fanno spesso per questo motivo. Anche se si tratta di una “terminologia povera”, ho visto una donna, non più giovane, che fotografava le sue patate mentre le mangiava e poi le inviava al suo “caro e incauto” fidanzato che, ovviamente, era osservato da tutti.

Il 13 settembre 2016, Tiziana Cantone si è presumibilmente impiccata nel suo appartamento dopo aver ricevuto un intenso scrutinio per aver pubblicato dei messaggi sessuali online. Il suo suicidio è stato causato dal fatto di essere stata la prima a diffondere messaggi sessuali su Internet. È stata svergognata, ha perso i compagni e ha subito tutta una serie di altre conseguenze. Alba Parietti, nota attrice italiana e critica del sexting, cerca di evitare gli stessi risultati per le ragazze (e non solo) che fanno sexting.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.